Home Archivio storico 1998-2013 Generico Proroga al 20 agosto per modello 770 e ravvedimenti

Proroga al 20 agosto per modello 770 e ravvedimenti

CONDIVIDI
  • Credion
A stabilirlo è il decreto del presidente del Consiglio dei ministri 27 luglio 2010, che proroga al 20 agosto il termine per la presentazione in via telematica dei modelli 770 semplificato e ordinario.
Il primo modello riguarda i sostituti d’imposta, comprese le amministrazioni dello Stato, che devono dichiarare i dati relativi a certificazioni rilasciate ai contribuenti cui sono stati corrisposti nel 2009 redditi di lavoro dipendente e assimilati, indennità di fine rapporto, prestazioni in forma di capitale erogate da fondi pensione, redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché i dati contributivi, previdenziali e assicurativi e quelli relativi all’assistenza fiscale prestata nel 2009 per il 2008.
Il modello ordinario riguarda invece i sostituti d’imposta e gli intermediari che devono dichiarare le ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale erogati nel 2009 o operazioni di natura finanziaria effettuate nello stesso periodo.
La proroga interessa anche i contribuenti che non hanno versato le imposte entro il 16 luglio 2010 e che, per sanare eventuali irregolarità commesse in tema di versamenti relativi al 2009, intendono avvalersi del ravvedimento. I contribuenti che si ravvedono devono versare con il modello F24 le somme dovute, aggiungendo l’importo derivante dalla sanzione del 2,5%, più gli interessi dell’1% annuo per i giorni dal 17 luglio 2010 fino al giorno di pagamento compreso. Chi paga dal 17 agosto al 20 agosto dovrà calcolare gli interessi fino al 16 agosto.
Il posticipo della scadenza riguarda quindi anche tutti i pagamenti da effettuare con l’F24, la cui scadenza è normalmente prevista per il 16 del mese e i pagamenti in scadenza per contributi Inps e premi Inail.