Home Personale Riforma Istituti professionali, alcune indicazioni utili per le scuole

Riforma Istituti professionali, alcune indicazioni utili per le scuole

CONDIVIDI

L’USR Friuli Venezia Giulia ha pubblicato un interessante manuale, a cura delle docenti referenti dell’USR FVG Marina Pugnetti e Lorella Rigonat, sulla Riforma degli istituti professionali, con indicazioni operative per le scuole.

Come spiegato nel documento, con la Riforma viene mantenuta la struttura quinquennale dei percorsi di istruzione professionale (IP), ma non c’è più la divisione in primo biennio, secondo biennio e classe quinta; si torna invece all’ articolazione in un biennio e in un successivo triennio. Il percorso si conclude sempre con l’Esame di Stato e conseguimento del diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Nel biennio viene completato l’obbligo scolastico, che può essere anche assolto nei percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) di competenza delle regioni o nei percorsi di apprendistato.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il triennio è invece suddiviso in terzo, quarto e quinto anno, ed è
strutturato in modo da portare al consolidamento e al progressivo innalzamento dei livelli acquisiti nel biennio per un rapido ingresso nel mondo del lavoro.

SCARICA IL MANUALE

CONDIVIDI