Home Attualità Scossa di terremoto sullo Stretto: scuole evacuate

Scossa di terremoto sullo Stretto: scuole evacuate

CONDIVIDI

Risveglio agitato questa mattina a Messina e Reggio Calabria. Una scossa di terremoto di magnitudo 3,1 Richter si è verificata alle 8.17 nello Stretto ed è stata avvertita anche nelle due città. Qualche attimo di paura, ma non si segnalano danni. Il sisma si è sprigionato a 10,1 chilometri di profondità, esattamente nel mezzo del braccio di mare che separa la Calabria dalla Sicilia

Il sisma ha raggiunto magnitudo 3.1 della scala Richter, ipocentro, rilevato in tempo reale da Ingv, è stato rilevato alla profondità di 10.9 chilometri. Epicentro che è stato localizzato in prossimità dei comuni di Reggio Calabria e Messina. La scossa di terremoto è stata ben avvertita dalla popolazione anche grazie alla profondità dell’ipocentro, come si può notare superficiale. A Reggio Calabria è stato udito un forte boato e poi si è sentita una forte scossa sussultoria. Le scuole del centro della città reggina sono state evacuate con tempestività e gli studenti hanno raggiunto i punti indicati per i piani di evacuazione. Si attende a momenti indicazioni dalla prefettura di Reggio Calabria e Messina.

Icotea