Home Attualità Settimana della lingua italiana nel mondo 2020

Settimana della lingua italiana nel mondo 2020

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dal 19 al 25 ottobre si svolgerà la ventesima edizione della Settimana della Lingua Italiana nel mondo, che sarà celebrata con numerosi eventi da tutte le ambasciate e consolati italiani. Il tema di quest’anno è L’Italiano tra parole e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti.

La Settimana della Lingua italiana nel mondo è un appuntamento che si tiene dal 2001 ogni anno nella terza settimana di ottobre. Organizzata dal Ministero degli Affari Esteri attraverso la rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura, in collaborazione con MiBACT, MIUR e i principali partner della promozione linguistica in Italia, ovvero l’Accademia della Crusca e la Società Dante Alighieri, con la partecipazione del Governo della Confederazione elvetica, la Settimana è divenuta nel tempo una delle più importanti iniziative dedicate alla celebrazione della lingua italiana nel mondo. Sin dalla sua istituzione, questo appuntamento ha ricevuto annualmente l’Alto Patronato da parte della Presidenza della Repubblica; quest’anno, visto il tema, c’è la collaborazione con la principale manifestazione italiana del fumetto: Lucca Comics&Games.
Una settimana densa di incontri che hanno al centro “l’italianità nel mondo, con l’obiettivo di raccontare il bello dell’Italia, unire e diffonderne la cultura, dalla letteratura ai dialetti di diverse aree geografiche, la musica, il ballo e il cibo e quest’anno il disegno e il fumetto.

Eventi e iniziative

È impossibile rendere noti gli innumerevoli eventi che si dipaneranno nel corso della settimana, tutti accomunati, a Tunisi come a Belo Horizonte, nel Principato di Monaco come a Londra, ovunque si celebrerà l’Italia e la sua cultura, attraverso iniziative, molte delle quali in streaming e in video conferenza. Nel corso della settimana sarà possibile consultare gratuitamente in formato e-book il volume appositamente realizzato dall’Accademia della Crusca sul tema della manifestazione, in collaborazione con la casa editrice goWare e a cura di Claudio Ciociola e Paolo d’Achille.

ICOTEA_19_dentro articolo

È, inoltre, possibile collegarsi alla piattaforma https://luccaprojectcontest.it/ per seguire i webinar organizzati dalla società “Lucca Crea” con i finalisti del concorso “Lucca Project Contest-Giovanni Marinelli” (in italiano con sottotitoli in inglese).
Tra gli altri vogliamo ricordare l’evento dedicato a Maria Montessori, a Perth, in Australia, e le illustrazioni dei disegnatori londinesi dedicate ad Andrea Camilleri; un altro appuntamento importante è quello in Western Australia, con la celebrazione del 100mo anniversario della nascita di Alberto Sordi, mentre a Buenos Aires si parlerà di Dante, di dialetti e non mancherà la giornata dedicata al ballo e alla musica; a Tunisi vi sarà la mostra dei fumetti, con i disegni dei vincitori del Lucca contest, e ancora in Brasile si celebrerà il fumetto italiano, nell’ambito del grande festival FIQ di Belo Horizonte.

Per i più piccoli, sempre in Brasile, sarà ricordato Gianni Rodari, con due filmati, recitati e cantati, ideati dal regista italiano Roberto Innocente: “Storie per giocare” dove attori e musicisti guideranno i più piccoli a scoprire alcune delle storie e filastrocche più famose dello scrittore di Omegna, a cura del Consolato di Belo Horizonte. Sempre ai bambini è dedicata un’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo è con il Progetto Fumetti nei musei, destinato a bambini e ragazzi. Si tratta di 51 volumi che raccontano, attraverso l’arte del fumetto, altrettanti musei italiani, dove sono ambientate brevi storie tra suggestioni del passato e scenari fantascientifici.

La Giornata dello studente di italiano

Nell’ambito della settimana celebrativa si segnala l’iniziativa dell’istituto di cultura di Montreal, la Giornata dello Studente di Italiano, giunta alla sua seconda edizione, in cui gli studenti diventano protagonisti. Invertono infatti il proprio ruolo, passando da fruitori a organizzatori e mettendo in campo tutta la loro passione per l’Italia e la sua cultura. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di allargare i confini grazie a un’équipe di lavoro internazionale e, come nella precedente edizione, coinvolgere attivamente gli studenti nella realizzazione di iniziative legate ai temi legati alla Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Gli eventi, il 19 e il 21 ottobre, saranno interamente online.

Preparazione concorso ordinario inglese