Home Archivio storico 1998-2013 Generico Studenti, da Sanpaolo e Intercultura altre 42 borse di studio per l’estero

Studenti, da Sanpaolo e Intercultura altre 42 borse di studio per l’estero

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Un concorso che riguarda gli studenti più meritevoli, preparati e con voti alti: a bandirlo, per l’ottavo anno consecutivo, è Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Fondazione Intercultura, che ha istituito alcune borse di studio che consentono agli iscritti a istituti superiori di effettuare un’esperienza di vita e studio all’estero.
Una parte delle borse saranno riservate a studenti stranieri (attraverso le nostre banche consociate all’estero), che potranno in tal modo effettuare un’esperienza di vita e studio in Italia. Per l’anno scolastico 2011-2012 Intesa Sanpaolo ha stanziato 42 borse di studio: 25 destinate a studenti italiani e 17 a studenti stranieri, provenienti da Albania, Croazia, Bosnia, Slovacchia, Ungheria, Romania, Russia e Serbia.
Ritengo che sia una grande opportunità – ha commentato Corrado Passera, CEO di Intesa Sanpaolo – partecipare a questi scambi culturali, prima ancora che didattici: dare la possibilità a questi ragazzi di immergersi in un’altra cultura, permetterà loro di aprirsi ad un mondo che si confronta e che unisce“.
Negli otto anni di attivazione del concorso, gli organizzatori hanno fatto sapere di aver assegnato 232 borse complessive: 130 a studenti italiani e 102 a studenti stranieri.
Attraverso le borse di studio – ha dichiarato Roberto Ruffino, Segretario Generale della Fondazione Intercultura – ogni anno diamo la possibilità a tanti giovani meritevoli di frequentare un intero anno di scuola superiore all’estero, in circa 50 paesi diversi del mondo; un’esperienza internazionale che inciderà profondamente sulla loro formazione personale e sul loro futuro professionale“.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese