Home Archivio storico 1998-2013 Generico Supermedia 2011: 6 mila borse di studio dall’Inpdap per le scuole superiori

Supermedia 2011: 6 mila borse di studio dall’Inpdap per le scuole superiori

CONDIVIDI
  • Credion

Inoltre, possono partecipare al concorso i figli e gli orfani di dipendenti della pubblica amministrazione, o di pensionati di altri enti, iscritti al Fondo Credito per effetto del D.M. 45/2007.

Invece, non possono fare domanda i giovani che hanno fruito o fruiscono, per il medesimo anno scolastico, di altri benefici analoghi erogati dallo Stato o da altre Istituzioni pubbliche e private, in Italia o all’estero. Per benefici analoghi si intendono prestazioni in denaro di valore comunque superiore al 50 % dell’importo della borsa o beneficio messo a concorso.
Il bando per l’anno scolastico 2010/2011 mette a disposizione:
·         1000 borse da € 750,00 per l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado (già scuola media);
·         3400 borse da € 750,00 per la frequenza dei primi quattro anni della scuola secondaria di secondo grado (ginnasi, licei, istituti tecnici, istituti magistrali, istituti professionali, conservatori e istituti d’arte) e corsi di formazione professionale di durata non inferiore a 6 mesi;
·         1600 borse da € 1.000,00 per la frequenza del quinto anno della scuola secondaria di secondo grado (la somma viene elevata fino a € 1.500 nel caso in cui all’atto di domanda sia avvenuta l’iscrizione a Corsi di laurea Universitari).
In generale è prevista una maggiorazione del 50 % degli importi di borse di studio per i giovani disabili nel caso di accertamento di handicap grave.Alla domanda, in questi casi, dovrà essere allegata la copia del verbale di accertamento dell’handicap da parte della competente commissione medica ai sensi e per gli effetti della Legge 104/1992.
Ad eccezione dei disabili, tutti gli altri studenti dovranno possedere i seguenti requisiti:
·         per le scuole secondarie di primo grado:
1)      non essere in ritardo, nella carriera scolastica, per più di un anno.
2)      aver conseguito la licenza di scuola secondaria di primo grado, al termine dell’anno scolastico 2010/2011, con valutazione, indifferentemente, pari a “9 o 10 decimi”.
·         per le scuole secondarie di secondo grado:
1)      non essere in ritardo, nella carriera scolastica, per più di due anni; 
2)      aver conseguito la promozione o diploma, al termine dell’anno scolastico 2010/2011, con votazione non inferiore a:
a.      8/10, o votazione equivalente, per coloro che abbiano frequentato i primi quattro anni delle scuole secondarie di secondo grado o equiparate o il conservatorio o i corsi di formazione professionale;
b.      80/100, o votazione equivalente, per coloro che abbiano sostenuto il diploma di superamento dell’esame di stato o titolo equiparato.
3)      gli studenti iscritti ai conservatori di musica ed ai centri di formazione professionale devono aver già conseguito, almeno nel precedente anno scolastico, la licenza di scuola media inferiore. I concorrenti iscritti al conservatorio ed ai corsi di formazione professionale non dovranno aver superato i 21 anni di età alla data di scadenza del bando di concorso. I concorrenti iscritti al conservatorio, inoltre, dovranno aver frequentato, da non ripetente, “anni principali” esclusi quelli di “esperimento”. 
C’è tempo fino al 7 dicembre 2011 per la presentazione delle domande su apposito modello predisposto dall’Inpdap. Le domande devono essere sottoscritte, presentate o spedite dal genitore iscritto in servizio o in quiescenza o dal genitore superstite, dal tutore o dallo stesso concorrente laddove maggiorenne, a mezzo raccomandata A/R, alla Sede Inpdap della provincia dove è ubicata la residenza del giovane concorrente. Importante: è necessario indicare i riferimenti telefonici mobili e indirizzi e-mail al fine di agevolare le comunicazioni istituzionali. Ed è possibile presentare una sola istanza.