Home I lettori ci scrivono Una proposta: registrazione audio-video di tutte le attività collegiali della scuola

Una proposta: registrazione audio-video di tutte le attività collegiali della scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Se nelle scuole si facesse come in Parlamento, registrando tutto ciò che viene discusso, forse ci sarebbe più democrazia e i dirigenti smetterebbero di abusare del proprio potere.

Tante attività collegiali sono una farsa: i drigenti “pilotano” tutto e chi non si accoda viene segnalato come “nemico”.

La “gestione” delle attività collegiali è priva di una metodologia che consenta ai membri di intervenire in modo costruttivo.

ICOTEA_19_dentro articolo

Registrando ogni “riunione” assisteremmo meno a prassi non rispettose del CCNL:

– insegnanti costretti ad andare a Scuola dal primo Settembre fino all’inizio delle lezioni e dalla fine delle lezioni fino al 30 Giugno, senza rispettare minimamente il Contratto di lavoro (40 + 40 annuali), con la complicità delle RSU;

– supplenze pagate con cifre irrisorie;

– insegnanti feriti nella propria dignità sia di esseri umani, sia di professionisti;

Se si “incarnasse” tale prassi (REGISTRARE TUTTO) forse i Dirigenti sarebbero meno “SCERIFFI” e la Democrazia sarebbe di “casa” (scuola). 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese