Home Personale Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, trattativa aggiornata al 22 maggio

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, trattativa aggiornata al 22 maggio

CONDIVIDI

Dopo il primo incontro interlocutorio, è proseguito il confronto sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per il 2018-2019.

Così come segnala la FLC CGIL in un report pubblicato sul proprio sito, i sindacati hanno presentato alcune richieste di modifica su quei punti del contratto precedente che si sono rivelati particolarmente problematici (ad esempio eliminare il requisito della convivenza con i genitori per l’assegnazione provvisoria e l’indicazione delle preferenze).

Icotea

È stato affrontato anche il tema delle assegnazioni interprovinciali da consentire ai docenti non specializzati anche su posti di sostegno, ma solo dopo aver accantonato i posti per personale specializzato presente in tutti i tipi di graduatorie della provincia.

Le parti presenti al tavolo hanno convenuto che qualunque soluzione sarà adottata dovrà salvaguardare in prima battuta il diritto degli alunni con disabilità ad avere personale specializzato: solo successivamente, in caso di mancanza di aspiranti supplenti specializzati in provincia, si potranno prendere in considerazione le esigenze dei docenti titolari fuori provincia che per motivi personali e familiari cercano di tornare nei luoghi di residenza.

 

La trattativa è aggiornata al 22 maggio.