Home Attualità Vaccini scuola: Sicilia, Sardegna e Calabria le Regioni con meno prof vaccinati

Vaccini scuola: Sicilia, Sardegna e Calabria le Regioni con meno prof vaccinati

CONDIVIDI
  • Credion

Il commissario straordinario all’emergenza Covid Francesco Figliuolo come riferiamo in un altro articolo, è stato chiaro, bisogna aumentare i vaccinati del personale scolastico per poter tornare a scuola in sicurezza a settembre. La cifra individuata dal generale è quella di 215mila insegnanti da convincere, la speranza è quella di arrivare almeno a 180/190mila. Una campagna di vaccinazione che ancora fatica a concludersi. Sono infatti 8 le Regioni ancora al di sotto dei 4 quinti di prof vaccinati, come riporta il ‘Corriere della Sera‘. Peraltro con percentuali di crescita a rilento nel corso dell’ultima settimana.

Le Regioni messe peggio sono la Sicilia (56,4% di prime dosi), la Sardegna (66,7%) e la Calabria (67,1%), a cui si aggiunge Bolzano (61,4%). Qui i vaccinati sono appena 2 su 3 e ben al di sotto dell’80% del personale scolastico. Solo il 73% ha invece completato il ciclo vaccinale. Figliuolo, che ha scritto una lettera alle Regioni, chiede percorsi rapidi e agevolati e vorrebbe coinvolgere i medici di base per favorire le vaccinazioni.

Icotea

Bene invece la Campania e il Friuli Venezia Giulia, che dopo aver somministrato una dose a tutto il personale scolastico, stanno procedendo per completare il ciclo a tutti i docenti. Più di 9 insegnanti su 10 hanno ricevuto almeno una dose in Molise, Abruzzo, Lazio, Marche, Lombardia e Puglia.