Home Archivio storico 1998-2013 Generico Valorizzazione delle eccellenze a.s. 2012/2013

Valorizzazione delle eccellenze a.s. 2012/2013

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Con la circolare n. 77 del 6 settembre 2012 il Miur ha trasmesso il D.M. 18 luglio 2012 con il quale è stato definito il programma nazionale di promozione delle eccellenze per il riconoscimento del merito con la previsione di incentivi nei confronti degli studenti delle scuole secondarie superiori, per l’a.s. 2012/2013.
Gli incentivi previsti quale premio per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che raggiungono risultati elevati nelle competizioni riconosciute nella tabella A, allegata al D.M., e gli studenti che ottengono la votazione di 100 e lode agli esami di Stato sono i seguenti:
a) benefit e accreditamenti per l’accesso a biblioteche, musei, istituti e luoghi della cultura;
b) ammissione a tirocini formativi;
c) partecipazione ad iniziative formative organizzate da centri scientifici nazionali con destinazione rivolta alla qualità della formazione scolastica;
d) viaggi di istruzione e visite presso centri specialistici;
e) benefici di tipo economico;
f) altre forme di incentivo secondo intese e accordi stabiliti con soggetti pubblici e privati.
A tale proposito il Miur ricorda che gli incentivi di tipo economico corrisposti a favore degli studenti meritevoli non sono assoggettati ad alcun regime fiscale in quanto, secondo le precisazioni dell’Agenzia delle Entrate,  “perseguono la finalità di interesse generale di stimolare e accrescere in senso ampio l’interesse degli studenti al conseguimento di un più elevato livello di formazione culturale e professionale”.
Alla circolare sono allegati il modello di informativa trattamento dati personali e l’informativa rilevazione dati.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese