Home Alunni Voucher scuola Piemonte, al via le domande: scadenza 18 giugno 2021

Voucher scuola Piemonte, al via le domande: scadenza 18 giugno 2021

CONDIVIDI

Fino alle ore 12 del 18 giugno 2021 è aperto il bando Voucher scuola Piemonte 2021-2022.

Le famiglie degli studenti, residenti in Piemonte e iscritti per l’anno scolastico 2021-2022, a scuole statali o paritarie o agenzie formative accreditate per l’obbligo formativo, possono presentare un’unica domanda per:

Icotea
  • iscrizioni e frequenza (retta scolastica) 2021/2022

Oppure, in alternativa,

  • per libri di testo, materiale didattico e dotazioni
  • tecnologiche funzionali all’istruzione, trasporti
  • e attività integrative inserite nel pof

Nel voucher è compreso il contributo statale libri di testo.

Come presentare domanda

Cambiano le modalità di presentazione della domanda: quest’anno non sarà più effettuata su Sistema Piemonte ma su Piemonte Tu, il portale di accesso unico per i servizi al cittadino, che consentirà una compilazione anche da smartphone.

Per accedere alla procedura on line di presentazione della domanda, è necessario compiere tre passi importanti:

  • dotarsi dell’Isee 2021
  • richiedere le credenziali Spid
  • registrarsi sulla piattaforma PiemonteTu 
  • attivare le notifiche per il servizio “TUIstruzione – Voucher Scuola” nella sezione “Configurazione notifiche”

Guarda il video tutorial 

Domande e risposte sulla presentazione della domanda voucher scuola 2021/2022

Requisiti

Possono partecipare gli studenti entro i 21 anni, residenti nella Regione Piemonte alla data di pubblicazione del bando, iscritti per l’anno scolastico 2021/2022 a scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado statali o paritarie appartenenti a Istituzioni scolastiche facenti parte del sistema nazionale di istruzione e riconosciute ai sensi della l. 62/2000 e s.m.i. o iscritti a corsi di formazione professionale organizzati da agenzie formative accreditate ai sensi della legislazione vigente e finalizzati all’assolvimento dell’obbligo formativo.

Gli interessati devono avere un indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E. anno 2021) non superiore ad euro 26.000,00.

I partecipanti non devono avere già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria.

Importi del voucher

L’importo del voucher è aumentato del 50% per gli allievi in possesso di certificazione di disabilità alla data prevista dal bando per l’anno scolastico di riferimento.

L’importo del voucher è aumentato del 30% per gli allievi in possesso di certificazione relativa a disturbi specifici dell’apprendimento o a esigenze educative speciali alla data prevista dal bando per l’anno scolastico di riferimento. Nel caso lo studente abbia contemporaneamente diritto alla maggiorazione del voucher per i casi di disabilità e per altre maggiorazioni previste, il voucher è determinato negli importi più elevati (quelli previsti per i casi di disabilità).

L’importo del voucher è aumentato del 50% per gli allievi in possesso della certificazione di disabilità alla data prevista dal bando per l’anno scolastico di riferimento.

E’ aumentato del 30% per gli allievi in possesso di certificazione relativa a disturbi specifici dell’apprendimento o a esigenze educative speciali alla data prevista dal bando per l’anno scolastico di riferimento.

Infine, l’importo del voucher è elevato del 30% anche per gli allievi delle scuole secondarie di secondo grado e delle agenzie formative accreditate (per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione) residenti in Comuni marginali.

Il voucher sarà erogato fino a esaurimento della dotazione finanziaria.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook