Home Precari A Napoli assunzioni per 28 maestre, ma in graduatoria sono 35. Il...

A Napoli assunzioni per 28 maestre, ma in graduatoria sono 35. Il sindacato: tutte regolarizzate o sarà caos

CONDIVIDI

Situazione tesa a Napoli per gli insegnanti delle scuole comunali. Palazzo San Giacomo ha annunciato l’assunzione di 28 maestre del concorso 2015 e attiverà contratti a tempo determinato per le istituzioni scolastiche comunali, come riporta Il Mattino. La graduatoria degli idonei non è composta da 28 maestri, ma da 35, segnala la Cisl Funzione Pubblica.

Negli ultimi due anni il Comune ha attinto da questa graduatoria ancora aperta facendo firmare ai 28 idonei contratti a tempo determinato. In 7 hanno preferito una cattedra fuori sede in attesa che si liberassero i posti.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition carta-docente}

 

“Sono le prime della lista, hanno il punteggio più alto, ma per l’amministrazione non esistono, solo perché non le hanno nell’elenco dei contratti a tempo determinato. La classifica è ancora valida e bisogna assumerle tutte e 35” afferma Agostino Anselmi, dirigente della Cisl FP di Napoli.

Le assunzioni, probabilmente, saranno sul sostegno dove c’è spazio e perfino molti altri vuoi da colmare. Posti vuoi che potrebbero essere affidati alle idonee interne, ossia le precarie storiche che hanno maturato esperienza per oltre un decennio al Comune, ma anche non sono assunte da oltre tre anni, “dimenticate” perché l’istituzione locale non ha i fondi per le assunzioni.

Non sono stati conteggiati i prossimi pensionamenti e le 50 tra educatrici e maestre che avevano a tempo determinato vinto la cattedra statale e hanno scelto di andare via. Se non si regolarizza il tutto il rischio è per le famiglie di trovare una brutta sorpresa all’apertura degli asili.