Home Attualità Ad Aversa, benedizione delle penne per i maturandi

Ad Aversa, benedizione delle penne per i maturandi

CONDIVIDI
  • GUERINI

E’ tutto pronto, al liceo statale “Nicola Jommelli” di Aversa, per la cerimonia della “benedizione delle penne” in programma per domani 30 maggio.

Di che si tratta lo spiega la dirigente scolastica con la comunicazione interna n. 193 indirizzata agli studenti delle classi quinte, alle famiglie e ai docenti: “Lunedì 30 maggio 2016 dalle ore 12:15 alle ore 13:15 gli alunni delle classi quinte, accompagnati dai docenti in servizio, si riuniranno nell’aula magna per un momento di preghiera in preparazione dell’esame di stato. Nel corso della riunione sarà celebrata la cerimonia ‘benedizione delle penne’.  All’incontro sono invitati anche gli alunni delle classi quinte del turno pomeridiano”.
Non è chiaro se l’iniziativa sia stata condivisa anche dal collegio dei docenti e dal consiglio di istituto, anche se resta il fatto che l’idea non appare molto in linea con una concezione laica della scuola di Stato.
Ma, al di là di questo, è la motivazione dell’iniziativa ad incuriosire; la nota della dirigente parla infatti di “preghiera in preparazione dell’esami di stato”.
Come dire che, se si è studiato poco e senza particolare impegno, ci si può comunque rivolgere al proprio angelo custode, al santo protettore o persino “più in alto” per ottenere un “aiutino”  per l’esame finale.  
Sarà interessante verificare ad esami finiti se le preghiere hanno davvero sortito effetti concreti. Potrebbe persino essere che il prossimo anno altre scuole seguano l’esempio del liceo di Aversa.

Icotea