Home Personale Ata: i sindacati sul piede di guerra

Ata: i sindacati sul piede di guerra

CONDIVIDI

È stata inoltrata una richiesta urgente alla ministra dell’istruzione Stefania Giannini da parte dei sindacati rappresentativi per un confronto che dia risposta alle aspettative di 200.000 lavoratori Ata.

 

{loadposition eb-abc-sicurezza}

Icotea

 

“Se le questioni oggetto della richiesta non saranno affrontate e assunte a livello politico, mediante un intervento specifico da parte dell’Amministrazione, saranno inevitabili le contromisure per denunciare lo stato di abbandono in cui versano i servizi ATA”.