Home Alunni Attività formative per contrastare il bullismo

Attività formative per contrastare il bullismo

CONDIVIDI
  • Credion

In occasione della prima Giornata nazionale contro il bullismo eil cyberbullismo a scuolache si celebra oggi 7 febbraio, la sottosegretaria al Miur Angela D’Onghia ricorda che la recente approvazione di uno specifico ddl al Senato rappresenta finalmente una risposta concreta al problema. 

“La prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo  – sottolinea la sottosegretaria – è una delle priorità delle attività previste dal Piano Nazionale di Formazione dei docenti del MIUR che, a partire da quest’anno scolastico, vedrà il coinvolgimento di circa 16mila docenti”.
“Con l’approvazione del disegno di legge al Senato
– aggiunge D’Onghia – un altro passo avanti si è compiuto per contrastare un fenomeno che spesso passa sotto silenzio. Combattere la violenza nei confronti di bambini e ragazzi vuol dire anche non abbassare mai il livello di attenzione da parte dell’opinione pubblica, dagli insegnanti alle famiglie”.

Icotea

E, nella giornata dell’8 febbraio,  la senatrice D’Onghia parteciperà anche ad un convegno organizzato dalla CISL Bari sul tema  “Bullismo oggi, mobbing domani. Capire per tutelarsi nella società che cambia” in programma a partire dalle 9,30 presso l’Istituto Elena di Savoia.