Home Archivio storico 1998-2013 Generico Bando per osservatori per la somministrazione delle prove Invalsi

Bando per osservatori per la somministrazione delle prove Invalsi

CONDIVIDI
  • Credion
Con la Determinazione n. 35/2013 l’Invalsi ha avviato la procedura comparativa per il conferimento di incarichi di prestazione di lavoro autonomo occasionale ad esperti di particolare e comprovata specializzazione per lo svolgimento delle attività di osservatore esterno connesse alla somministrazione delle prove per la rilevazione degli apprendimenti nell’ambito del Servizio Nazionale di Valutazione (area prove), alla somministrazione delle prove nell’ambito del progetto PON Sistema Informativo Integrato e valutazione degli apprendimenti (azione Misurazione dei progressi negli apprendimenti e creazione e sperimentazione di modelli per individuazione di comportamenti anomali sugli esiti degli apprendimenti) e alla somministrazione delle prove nell’ambito del progetto PON [email protected]+.
I profili sono cinque:
1.     Profilo A – Osservatore esterno di I livello
2.     Profilo B – Osservatore esterno di II livello per il progetto PON Sistema informativo integrato e valutazione apprendimenti per la creazione e sperimentazione di modelli per l’individuazione di comportamenti anomali sugli esiti degli apprendimenti)
3.     Profilo C – Somministratore esterno per il pre-test delle prove per la misurazione degli apprendimenti
4.     Profilo D – Somministratore esterno delle prove di ancoraggio per la misurazione diacronica degli apprendimenti per il progetto PON Sistema informativo integrato e valutazione apprendimenti.
5.     Profilo E – Osservatore esterno delle prove per il progetto PON [email protected]+
Possono partecipare alla presente selezione i candidati che abbiano conseguito almeno una laurea di primo livello (triennale) entro il giorno di presentazione della domanda o che abbiano insegnato per almeno cinque anni presso la scuola (statale o paritaria) primaria o secondaria.
La compilazione del modulo on-line dovrà avvenire entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 7 aprile 2013.
L’invio del curriculum professionale può essere effettuato esclusivamente mediante il caricamento (upload) nell’apposita sezione del modulo on-line.
Le assegnazioni verranno comunicate da parte dell’INVALSI entro il 15 aprile 2013 tramite posta elettronica
all’indirizzo comunicato in sede di presentazione della candidatura.
I candidati prescelti dovranno comunicare entro il 16 aprile 2013, pena la decadenza dall’incarico, l’accettazione dell’incarico e, qualora dipendenti di altre amministrazioni, produrre l’autorizzazione allo svolgimento di incarichi esterni, utilizzando il modello allegato, al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected].
Il materiale formativo sarà inviato, ai candidati prescelti, entro il 18 aprile 2013 tramite posta elettronica all’indirizzo comunicato in sede di presentazione della candidatura.
L’INVALSI procederà, entro il 19 aprile 2013, all’invio, ai candidati prescelti, del contratto di collaborazione occasionale tramite posta elettronica all’indirizzo comunicato in sede di presentazione della candidatura.
I candidati prescelti dovranno prendere contatto con la scuola assegnata entro il 30 aprile 2013, dandone comunicazione all’INVALSI secondo le modalità comunicate tramite posta elettronica. Il mancato contatto  con la scuola e/ola relativa mancata comunicazione all’INVALSI entro la data del 30 aprile 2013 comporta la
decadenza dall’incarico.
Per i profili A, C, d ed E è previsto un compenso di euro 180 per ogni osservazione, mentre il compenso è di 150 euro per il profilo B.