Barbara Floridia, la neo sottosegretaria all’istruzione: proposte per la scuola [VIDEO]

CONDIVIDI

Il consiglio dei ministri, nella serata del 24 febbraio, ha prodotto la lista dei sottosegretari e dei viceministri. Per quanto riguarda quest’ultimi, infatti, sono stati nominati Barbara Floridia, del M5S e Rossano Sasso, della Lega.

Barbara Floridia, le proposte per la scuola

Barbara Floridia, 44 anni, è nata e cresciuta a Messina.

Icotea

La Tecnica della Scuola ha intervistato la neo sottosegretaria del M5S, che ha espresso le sue proposte per la scuola.

Nel programma di Floridia sono emersi diversi aspetti, tra i quali:

  • Continuità con le scelte politiche della ministra Azzolina: scuola al centro del dibattito pubblico e chiusure scuole solo in casi estremi e in circoscritte situazioni di maggior rischio;
  • Stabilizzazione dei precari: propone di completare le procedure concorsuali con una accelerazione del concorso ordinario (45.000 posti circa tra scuola dell’infanzia e primaria e scuola secondaria);
  • Riduzione “classi pollaio” con più assunzioni di docenti e personale Ata;
  • Rinforzare lo studio delle discipline STEM sin dalle elementari, implementare gli ITS e investire, oltre che in innovazione, anche sul patrimonio umanistico riconosciuto a livello internazionale al Paese;
  • Giusto spazio all’educazione alla legalità, al digitale e all’ambiente aspetti fondamentali per abitare una nuova Italia;
  • Attenzione e recupero degli studenti più fragili, i meno abbienti, quelli che vivono nelle periferie.

LEGGI L’INTERVISTA

LEGGI ANCHE