Home Personale Bocchieri: “Altro che ‘Buona Scuola’. Alle scuole docenti in materie di cui...

Bocchieri: “Altro che ‘Buona Scuola’. Alle scuole docenti in materie di cui non hanno bisogno”

CONDIVIDI
  • Credion

In un intervento pubblicato sul settimanale ‘Panorama’, Gianni Bocchieri, Direttore Generale Istruzione, Formazione e Lavori di Regione Lombardia, non è tenero nei confronti degli ultimi provvedimenti del governo: “Altro che ‘Buona Scuola’. Con il Piano straordinario di assunzioni, che finora ha coinvolto circa 70 mila insegnanti, gli istituti si vedono assegnare docenti di materie di cui spesso non hanno alcun bisogno. Perchè le loro competenze non state intrecciate con le necessità scolastiche”.
“Infatti è chiaro – aggiunge Bocchieri – che le scuole si vedranno assegnare insegnanti di educazione fisica, musica ed educazione artistica, ma non quelli necessari per coprire le cattedre di italiano, matematica o delle altre materie rimaste ancora vuote dopo le fasi precedenti. […] Si tratta di un piano straordinario – conclude Bocchieri – fatto senza incrociare i fabbisogni delle scuole con le competenze degli insegnanti delle graduatorie”.