Home Personale Borse di studio Inps per dipendenti pubblici, domande dal 19 dicembre

Borse di studio Inps per dipendenti pubblici, domande dal 19 dicembre

CONDIVIDI

Al via dal 19 dicembre le domande per ottenere le 1.186 borse di studio Inps per partecipare a master di I e II livello destinate ai dipendenti pubblici iscritti al fondo della gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

E’ infatti attivo il bando, che però è relativo ai corsi attivati nell’anno accademico 2018/2019 come da elenco allegato al bando. Le domande partiranno dalle ore 12 del 19 dicembre 2018. I termini di scadenza sono quelli previsti da ciascun Bando relativo al Master di interesse, pubblicato a cura dei singoli Atenei proponenti.

Come presentare la domanda

Per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso
è necessario da parte del richiedente il possesso di un “PIN”, utilizzabile per l’accesso a tutti i servizi in linea messi a disposizione dall’Istituto. Il PIN è un codice univoco identificativo personale che rileva l’identità del richiedente.

In mezzo alla notizia

Il Pin si può richiedere:

a) on line, digitando “Richiesta PIN on line” nel motore di ricerca del sito istituzionale www.inps.it;

b) tramite il Contact Center;

c) presso gli sportelli delle Sedi INPS.

Per ottenere il PIN bisogna aspettare alcuni giorni. Pertanto, chi ne fosse sprovvisto deve provvedere tempestivamente.
L’Istituto non sarà responsabile per il mancato invio della domanda da parte di utenti che non hanno ottenuto il PIN in tempo utile.

Una volta ottenuto il PIN, è possibile accedere ai servizi dal portale istituzionale www.inps.it, nella sezione “Tutti i servizi”.

Per presentare domanda on line di partecipazione al concorso è
sufficiente essere in possesso di un “PIN on line”, quindi non è richiesto il possesso di un “PIN dispositivo”.

Per tutte le informazioni relative al PIN, è possibile accedere alla
Home Page del portale dell’Istituto, www.inps.it, digitando “Pin
on line” nel motore di ricerca.

Digitando “Borse di studio per master di I e II livello” nel motore di ricerca sul sito www.inps.it e cliccando su “Accedi al servizio” nella pagina della relativa Scheda prestazione. Accedendo all’area riservata, il richiedente, tramite codice fiscale e PIN, può effettuare le successive scelte: per aree tematiche – attività sociali o, in alternativa, per ordine alfabetico, o, in alternativa, per tipologia di servizio – domande – Borse di studio/Iniziative accademiche – Domanda.

Selezionando “Accesso” e successivamente la voce “Inserisci domanda Master executive”, sarà visualizzato il modulo da
compilare, in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto
richiedente.

Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione al concorso per più di un Master di interesse, fermo restando che la borsa di studio è conferita per uno solo tra i Master prescelti.

Nel modulo di domanda online è obbligatorio inserire l’indirizzo
e-mail non PEC e i riferimenti telefonici mobili attraverso i quali
poter ricevere dall’Istituto informazioni operative e amministrative.
Per tutte le comunicazioni personali saranno utilizzati esclusivamente messaggi di posta elettronica e SMS.

In caso di variazione dei dati comunicati all’atto della domanda,
il richiedente dovrà provvedere a segnalare tale variazione alla
Sede territoriale competente.

Dopo l’invio telematico della domanda di partecipazione al concorso, l’Istituto trasmetterà un avviso di conferma dell’avvenuto ricevimento della stessa.

L’istanza di partecipazione è, inoltre, consultabile con la funzione “Visualizza domande inserite” nella propria area riservata a cui si accede dal sito www.inps.it. Una volta inviata la domanda, è opportuno effettuare la predetta visualizzazione per verificare l’esattezza dei dati inseriti e l’avvenuta trasmissione della domanda medesima.

La domanda non è modificabile, per correggere eventuali errori
sarà necessario presentare una nuova domanda. In tal caso, sarà
istruita l’ultima domanda pervenuta, seguendo l’ordine
cronologico di invio, entro il termine di scadenza di presentazione
della domanda stessa, indicato nel presente Bando.

È possibile monitorare lo stato di lavorazione della domanda,
attraverso il portale www.inps.it, accedendo al servizio dalla
pagina della prestazione come indicato all’art. 5, comma 1, del
presente Bando, all’interno della propria area riservata.

In caso di particolari difficoltà nell’utilizzo della procedura
telematica per l’invio della domanda, non superabili attraverso
gli ordinari strumenti di supporto messi a disposizione dall’Istituto e non riconducibili a problematiche relative al PIN o alla regolare iscrizione in banca dati, il richiedente può presentare la domanda di partecipazione al concorso rivolgendosi al servizio di Contact Center al numero 803164, gratuito da telefono fisso, o al numero 06164164, a pagamento da telefono mobile, al costo della tariffa prevista dal proprio operatore.

Le domande devono essere presentate dal richiedente entro i
termini di scadenza previsti da ciascun Bando relativo al Master
di interesse, pubblicato a cura degli Atenei. I dati di ciascuna
iniziativa accademica e relativa scadenza, nonché i requisiti di
ammissione ai corsi, sono reperibili sul sito internet di ciascun
Ateneo, il cui link è indicato nell’ Allegato n.1 al presente Bando.

 

Oggetto del concorso

L’Inps indice, per l’anno accademico 2018-2019, in favore dei
soggetti di cui all’art.1, un concorso per il conferimento di borse
di studio per la partecipazione a Master universitari “executive”
di I e II livello finalizzati a garantire alta formazione ed
aggiornamento professionale qualificato.

Nell’Allegato 1 del bando sono indicati:

– le Università presso le quali si svolgeranno i Master;
– il titolo dei Master;
– il codice del Master;
– la sede universitaria presso la quale si svolgeranno i Master;
– la tipologia dei Master;
– la durata dei Master;
– il numero di borse di studio messe a bando;
– il costo dell’iniziativa formativa;
– l’importo unitario della borsa di studio erogata dall’Istituto.

Per ciascuna borsa di studio riconosciuta e assegnata, l’Istituto
eroga un importo massimo di 10.000,00 euro. Per i Master
convenzionati con le Università telematiche, l’importo massimo
erogabile sarà pari a € 5.000,00.

Eventuali costi aggiuntivi oltre il valore della borsa (costo di
partecipazione al master superiore ai diecimila euro o cinquemila
euro (per le Università telematiche) o superiore all’importo
indicato nell’Allegato al bando e/o eventuali tasse di
immatricolazione e/o ammissione, nonché gli eventuali costi di
viaggio, vitto e alloggio) sono ad esclusivo carico del Beneficiario.

Il valore del beneficio assegnato (borsa di studio) sarà
corrisposto dall’Istituto direttamente all’Ateneo convenzionato.

Requisiti di ammissione al concorso

Per poter essere ammesso al concorso, il candidato deve essere
in possesso dei seguenti requisiti:

a) essere dipendente della pubblica amministrazione in servizio
e iscritto alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;

b) aver presentato, presso l’Ateneo prescelto, domanda di
iscrizione al Master Executive per cui si intende richiedere la
borsa di studio;

c) non aver già ottenuto dall’Istituto, negli anni accademici
2014/15, 2015/16, 2016/17 e 2017/18, borse di studio per
Master executive e/o corsi di aggiornamento professionale,
convenzionati e finanziati dall’Istituto medesimo.

 

IL BANDO 

L’ALLEGATO 1