Home Personale Comandi Dirigenti e docenti: domande entro il 1° giugno 2018

Comandi Dirigenti e docenti: domande entro il 1° giugno 2018

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il 18 maggio scorso il Miur ha emanato la nota 15260 contenente le indicazioni per il personale docente e dirigente interessato alle operazioni di comandi per l’a.s. 2018/2019.

Il termine per la presentazione delle domande è stato fissato alle ore 23,59 del 1° giugno 2018.

Le unità di personale da individuare sono state così stabilite:

ICOTEA_19_dentro articolo
  • 732 docenti per i progetti di cui all’articolo 1 comma 65 secondo periodo della legge 107/15 (progetti di rete);
  • 100 docenti per le assegnazioni presso gli Enti e delle Associazioni che svolgono attività di prevenzione del disagio psico-sociale o di assistenza, cura, riabilitazione e reinserimento di tossicodipendenti; le assegnazioni hanno durata annuale e comportano il collocamento fuori ruolo per l’anno scolastico 2018/19;
  • 50 docenti per le assegnazioni presso le Associazioni professionali del personale direttivo e docente ed enti cooperativi da esse promossi, nonché presso enti che operano nel campo della formazione e della ricerca educativa e didattica; anche in questo caso le assegnazioni hanno durata annuale e comportano il collocamento fuori ruolo per l’anno scolastico 2018/19;
  • 35 unità di personale scolastico, individuato tramite procedura selettiva a cura del Dipartimento per il Sistema di Educativo di Istruzione e Formazione, da utilizzare ai sensi del comma del decreto legislativo n. 64 del 2017 (“per gestire, coordinare e vigilare il sistema della formazione italiana nel mondo, la selezione e la destinazione all’estero del personale”).

I dirigenti scolastici e i docenti distaccati a supporto dell’autonomia scolastica, individuati dalle procedure di selezione espletate nel 2016 per il triennio 2016-2019, possono essere unicamente sostituiti in caso di rinuncia, cessazione o destinazione a diverso incarico. Tale sostituzione avverrà mediante lo scorrimento delle attuali graduatorie e solo in caso di esaurimento delle medesime gli Uffici competenti potranno attivare nuove selezioni.

Preparazione concorso ordinario inglese