Home Personale Concorso dirigenti scolastici: il 13 dicembre si svolgerà la prova scritta suppletiva

Concorso dirigenti scolastici: il 13 dicembre si svolgerà la prova scritta suppletiva

CONDIVIDI

Giovedì 13 dicembre ci sarà la prova scritta suppletiva del concorso per dirigenti scolastici sospesa per i 212 candidati della regione Sardegna a causa delle avverse condizioni meteorologiche.

Nella nota pubblicata il 6 dicembre scorso, il Miur informa che la data del 13 dicembre 2018 sarà utilizzata anche per svolgere nel Lazio una prova scritta suppletiva per i candidati di regioni diverse dalla Sardegna muniti di ordinanze o decreti cautelari con cui è stata disposta la loro ammissione con riserva alla procedura concorsuale.

Lo svolgimento della prova suppletiva consentirà di avviare finalmente la correzione degli elaborati e di proseguire con le successive fasi della procedura, con l’auspicio di poterle concludere prima dell’inizio dell’anno scolastico 2019-2020 quando i nuovi dirigenti scolastici dovrebbero insediarsi nelle sedi loro assegnate.

In mezzo alla notizia

 

Dirigenti scolastici, assunzioni con concorsi per titoli ed esami. La bozza del decreto [PDF]

Ricordiamo che la prova è computer based e i candidati non possono utilizzare in nessun modo carta e penna.

Ricordiamo, inoltre, che il punteggio totale attribuibile a ciascun quesito a risposta aperta è pari a 16 punti.

In mezzo alla notizia

A ciascuno dei quesiti in lingua straniera la Commissione attribuisce un punteggio massimo di 10 punti, 2 per ciascuna risposta corretta.

Il punteggio complessivo della prova scritta è dato dalla somma dei punteggi ottenuti in ciascuno dei sette quesiti.

I candidati che ottengono un punteggio complessivo pari o superiore a 70 punti sono ammessi alla prova orale.

In caso di risposta omessa il punteggio attribuito a ciascun quesito sarà pari a zero.