Home Personale Concorso DS, ANP: Miur alla ricerca del tempo perduto

Concorso DS, ANP: Miur alla ricerca del tempo perduto

CONDIVIDI
  • Credion

Si tenta di recuperare il tempo perduto per la predisposizione della batteria dei test di preselezione al concorso per dirigente scolastico.

E’ l’ipotesi che avanza l’ANP (Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola) in un comunicato apparso sul sito dell’associazione in cui si dà notizia che ieri “si è riunito il comitato tecnico-scientifico preposto alla formulazione dei quesiti per la prova preselettiva del concorso a DS”.

Secondo la nota “sembra che la riunione sia stata aggiornata al prossimo 18 aprile e che sia in atto un tentativo di recupero del tempo che è stato perduto negli ultimi tre mesi.”

L’auspicio dell’ANP è che venga confermata la data del 29 maggio 2018 perché il timore è che un eventuale ritardo rischi di spostare la data di assunzione dei nuovi dirigenti dopo il primo settembre 2019 e ciò –  a dire dell’ANP – dovrebbe essere evitato per evitare il collasso del sistema.

“Già oggi – si sottolinea nel comunicato – il numero di reggenze è esagerato e lo sarà ancora di più il prossimo anno scolastico”.