Home Alunni Concorso Nazionale per le scuole: “Sonno… o son desto…”. 2ª Edizione

Concorso Nazionale per le scuole: “Sonno… o son desto…”. 2ª Edizione

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nell’ambito del Protocollo d’intesa  tra ASSIREM (Associazione Scientifica Italiana per la Ricerca e l’Educazione nella Medicina del Sonno) e il Ministero dell’istruzione, è indetto il Concorso Nazionale “Sonno… o son desto…”, per sensibilizzare le giovani generazioni sull’importanza del sonno per lo sviluppo psicofisico dei bambini ed adolescenti, per la prevenzione delle patologie da deprivazione di sonno e per una migliore qualità della vita, intende contribuire a divulgare, non solo tra gli studenti, ma anche tra i professori e le famiglie una maggiore attenzione al sonno e dei corretti stili di vita per favorirlo.

Le finalità del concorso

Scopo di questo Concorso è di favorire una maggiore conoscenza del sonno e delle sue funzioni, di promuovere degli stili di vita adeguati in un’ottica di prevenzione non solo dei disturbi del sonno, ma anche di tutte quelle patologie spesso favorite o comunque peggiorate da un sonno insufficiente per qualità e quantità. Grazie al coinvolgimento delle scuole primarie e secondarie di tutta Italia, attraverso la distribuzione di materiale informativo gratuito,  verranno promossi percorsi educativi che valorizzino l’importanza del sonno nel promuovere stili di vita adeguati a prevenire le patologie ad esso correlate.
Il materiale divulgativo ed informativo sul sonno e le patologie correlate verrà fornito da ASSIREM e sarà disponibile sul sito web dell’Associazione: www.assirem.it.

Chi può partecipare

Possono partecipare al concorso, in forma individuale o in gruppo, gli studenti delle scuole dell’infanzia, della primaria, della secondaria di I e di II grado dell’intero territorio nazionale. I partecipanti sono chiamati a realizzare un lavoro individuale o di gruppo sotto forma di videoclip, racconto fotografico, opere artistiche di vario genere, secondo le seguenti categorie:
A. Il videoclip dovrà avere una durata massima di 3 minuti in formato .mov, mpeg4, avi, wmv, flv, mp4.

ICOTEA_19_dentro articolo
  1. Il racconto fotografico, composto da 3 ad un massimo di 5 scatti, dovrà essere presentato in formato jpg che abbia in sé un’idea di narrazione.
    C. Disegni o Quadri realizzati con diverse tecniche.
    D. Sculture realizzate con diversi materiali.

Tutti i lavori devono essere inediti a cura e responsabilità dell’autore/i.

I lavori dovranno essere inviati entro il 15/02/2020 al seguente indirizzo: Viale XXI Aprile 81 CAP 00162 Roma o, in un unico file tramite posta elettronica, specificando nell’oggetto della mail il nome dell’istituto e bando ASSIREM a: [email protected], corredati dalle scheda di partecipazione “ALLEGATO A- B –C ”, debitamente compilate in ogni sua parte. E’ ammessa esclusivamente la condivisione del file tramite Google drive.

la Commissione

I progetti saranno esaminati da una commissione composta da rappresentanti del Miur e di Assirem scelti tra persone di comprovata qualificazione professionale.
A coronamento dell’attività di formazione ed informazione, viene quindi istituito un premio nel concorso “Il sonno, non solo riposo ma funzione essenziale per la salute e la qualità della vita” che selezionerà̀ i migliori elaborati (pittura, fotografia, video) sul sonno non solo degli uomini ma anche degli animali.

Tre premi per ciascuna tipologia

Verranno premiati i migliori elaborati, tre per ciascuna tipologia di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado). I tre videoclip vincitori della categoria A, saranno utilizzati come spot per una campagna di prevenzione dei disturbi del sonno divulgati a livello nazionale su tv e media on line:
i tre vincitori della categoria B vedranno le loro produzioni inserite in opuscoli divulgativi sulle tematiche legate alla prevenzione dei disturbi del sonno.

I tre vincitori delle rispettive categorie C e D vedranno le loro opere esposte in una Mostra appositamente allestita. La partecipazione al concorso è considerata quale accettazione integrale del regolamento.

Preparazione concorso ordinario inglese