Home Personale Concorso dirigenti scolastici: ripetere lo scritto, lo chiede il Partito sardo d’azione

Concorso dirigenti scolastici: ripetere lo scritto, lo chiede il Partito sardo d’azione

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Con una mozione i consiglieri regionali Satta, Ledda, Dessì e Lancioni tutti del Partito Sardo d’Azione si sono occupati delle prove scritte del concorso nazionale per dirigenti scolastici che si sono tenute il 18 ottobre 2018 e dove – come è noto – i candidati della Regione Sardegna non hanno potuto partecipare per l’allerta meteo.
La mozione è la numero n. 456 e l’incipit è il seguente “SATTA – LEDDA – DESSÍ – LANCIONI sulle prove scritte del concorso nazionale per dirigenti scolastici che si sono svolte nel resto d’Italia, nonostante l’impossibilità dei candidati della regione Sardegna a partecipare per l’allerta meteo, violando le norme previste nel bando del concorso e nel decreto dipartimentale 24 luglio 2018”.
I 4 consiglieri dopo avere riportato i fatti che  hanno determinato l’impossibilità di partecipare alle prove ipotizzando che le procedure possano avere determinato una disparità di trattamento chiedono un impegno al Presidente della Regione e alla Giunta Regionale
“1) a fare piena luce sui criteri e sulle procedure che hanno portato a una simile disparità di trattamento nello svolgimento del concorso in oggetto e porvi rimedio;
2) a chiedere urgentemente al Ministero competente di riammettere nei termini i concorrenti sardi, prevedendo con decreto lo svolgimento della prova rinviata lo scorso 18 ottobre per gli stessi, o in alternativa, visto che la causa di forza maggiore di cui all’articolo 8 del bando si è verificata, sollecitare l’annullamento della prova e il nuovo svolgimento della stessa per tutti i partecipanti nazionali, onde evitare che i concorrenti sardi, già selezionati dalle prove precedenti, vedano vanificati i loro sacrifici e vengano esclusi dalla selezione, arrecando grave nocumento agli stessi e all’intera isola”.
Per leggere l’intera mozione pubblicata sul sito del Consiglio Regionale della Sardegna cliccare qui

Preparazione concorso ordinario inglese