Home Concorsi Concorso straordinario secondaria, vale l’anno di servizio 2019/2020

Concorso straordinario secondaria, vale l’anno di servizio 2019/2020

CONDIVIDI
webaccademia 2020

C’è attesa per il concorso scuola straordinario secondaria: dopo che il decreto scuola è diventato legge, il concorso scuola 2020 riservato è in cima ai pensieri degli insegnanti precari di scuola secondaria.

In attesa del bando di concorso, ci sono alcuni aspetti che bisogna sottolineare per venire incontro alle domande che ci pongono i nostri lettori.

Concorso scuola straordinario: vale l’anno in corso

Fra questi aspetti c’è sicuramente quello relativo agli anni di servizio validi per accedere al concorso docenti straordinario: infatti, per accedere al concorso scuola 2020 sarà necessario come requisito avere tre anni di servizio nelle scuole statali dal 2008/2009 al 2019/2020.

ICOTEA_19_dentro articolo

Che succede se raggiungo le tre annualità grazie all’anno in corso, quindi 2019/2020?

I soggetti che raggiungono le tre annualità di servizio prescritte unicamente in virtù del servizio svolto nell’anno scolastico 2019/2020 partecipano con riserva. La riserva è sciolta negativamente qualora il servizio relativo all’anno scolastico 2019/2020 non soddisfi le condizioni previste dall’articolo 11, comma 14, entro il 30 giugno 2020»;

Nella pratica tutto ciò si traduce così, ovvero il servizio che si sta svolgendo nel 2019/2020 è valido ai fini delle tre annualità di servizio per accedere al concorso scuola secondaria straordinario, ma con riserva, quindi a condizione che entro giugno 2020 si raggiungano gli obiettivi minimi prefissati per essere valido un anno di servizio.

Concorso scuola 2020, quando è valido un anno di servizio

Quali sono gli obiettivi previsti dalla legge per rendere valido un anno di servizio scolastico?

Ecco di seguito, quali sono le condizioni per la validità di un anno di servizio.

Prima di tutto è bene chiarire che un anno di servizio è valido quando si raggiungono i 180 giorni.

Questo vuol dire che per partecipare al concorso docenti secondaria, secondo quanto riporta l’articolo 11, comma 14, del legge 3 maggio 1999 n. 124., bisogna aver prestato servizio, anche non continuativo, per almeno 180 giorni in un anno scolastico.

In alternativa, viene considerato valido il servizio dal 1/02 al termine degli scrutini o esami.

Quale servizio è valido per il concorso scuola 2020 riservato?

Come sappiamo, potranno partecipare al concorso scuola 2020  riservato i docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • dal 2008/2009 al 2018/2019. Chi conclude la terza annualità nel 2019/2020 partecipa con riserva
  • uno dei predetti tre anni deve essere specifico, ossia svolto nella classe di concorso per cui si partecipa.
  • Potranno partecipare, anche se solo ai fini dell’abilitazione, i docenti che hanno maturato il servizio di tre anni nella scuola paritaria.

Per i posti di sostegno è necessario avere, oltre ai seguenti requisiti di servizio, la specializzazione sul sostegno.

 

TUTTO SUL CONCORSO STRAORDINARIO

PREPARATI CON I CORSI DELLA TECNICA DELLA SCUOLA

 

Leggi anche

Concorso straordinario scuola secondaria, vale il servizio misto
Concorso scuola straordinario, ecco dove sarà bandito
Cosa studiare per il concorso straordinario scuola secondaria
Concorso scuola secondaria straordinario e ordinario: docenti con requisiti partecipano ad entrambi
Concorso scuola straordinario, ecco quando sono validi i tre anni di servizio

Preparazione concorso ordinario inglese