Home Attualità Contagi Covid-19, oggi altri 32 mila. Speranza: le restrizioni salvano vite

Contagi Covid-19, oggi altri 32 mila. Speranza: le restrizioni salvano vite

CONDIVIDI
webaccademia 2020

I contagi da Covid-19 di oggi 8 novembre, ad appena due giorni dal nuovo lockdown “morbido” del governo Conte, salgono a più 32.616 nuovi positivi, a fronte di 191.144 tamponi effettuati: un calo, quello dei tamponi, rispetto agli ultimi giorni, che potrebbe intendersi in linea con la tendenza, nel fine settimana, a un tracciamento più blando.

Intanto sul tema epidemiologico in queste ore si sono espressi i nostri Ministri.

Il Ministro Speranza

Il Ministro della salute Roberto Speranza, ospite di ‘In mezz’ora in più’ su Rai3 ha commentato l’ultimo Dpcm rivendicandone con forza le misure: “In queste ore si sta affermando un’idea per cui fare delle misure, scegliere delle restrizioni significa fare qualcosa di sporco. Dobbiamo rovesciare questa idea: significa salvare la vita delle persone, significa aiutare la popolazione e i medici che sono in difficoltà”.

ICOTEA_19_dentro articolo

La Ministra Azzolina

E nel weekend ha tenuto banco anche l’attrito tra il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina e una parte dei Dem, come raccontiamo in un altro articolo, sulla diatriba scuole aperte o scuole chiuse che rischia di diventare una questione ideologica, secondo esponenti del PD che non hanno gradito le critiche della Ministra alle scelte di De Luca ed Emiliano, rispettivamente governatore della Campania e della Puglia. Una posizione, quella della Azzolina, ritenuta pregiudiziale e cristallizzata.

Il bollettino dell’8 novembre

Nuovi positivi: 32.616

Tamponi: 191.144

Terapia intensiva: 2.749

Decessi: 331

Totale casi: 935.104

Clicca qui per accedere alla nostra sezione dedicata a tutti gli aggiornamenti sul Covid: contagi, linee guida, scelte politiche e molto altro.

Preparazione concorso ordinario inglese