Home Personale DAD, come gestire a distanza un alunno problematico?

DAD, come gestire a distanza un alunno problematico?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Lo scenario del Covid a scuola modifica non solo e non tanto il modo di lavorare, quanto la natura stessa della professione: la relazione alunno-docente. La capacità di comunicare del docente nella dinamica di insegnamento-apprendimento deve fare i conti con una scuola diversa, vissuta alle volte tra le mura di scuola, alle volte tra quelle di casa.

Consapevole di questi eccezionali cambiamenti, La Tecnica della Scuola ha scelto di esserci, progettando e lanciando una nuova piattaforma digitale, per offrire ai docenti e ai Dirigenti scolastici un’offerta formativa che sia uno strumento ulteriore per adeguare le buone prassi scolastiche al contesto emergenziale in cui viviamo.

La piattaforma digitale Progettare una scuola nuova è fruibile gratuitamente h24 e fornisce cento ore di lezioni free, tra video, materiali e altre risorse.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il corso

In particolar modo, le questioni relazionali vengono trattate nel corso Come cambia la relazione educativa nei nuovi scenari, che riflette, tra l’altro, sulla comunicazione a distanza come fonte di nuove prospettive pedagogiche e comunicative.

Ecco gli obiettivi del corso:

  • Fornire conoscenze teoriche in relazione al potenziamento delle competenze sulle dinamiche della relazione educativa in classe e a distanza
  • Migliorare la relazione tra docenti e alunni, tra docenti e tra docenti e genitori
  • Prevenire i conflitti e ridurre lo stress e le tensioni interpersonali
  • Dare suggerimenti su come affrontare situazioni difficili in classe e a distanza

L’attestato finale

Per seguire il corso, basta registrarsi al sito della piattaforma. A conclusione del percorso formativo, verrà rilasciato un attestato, valido anche ai fini dell’aggiornamento professionale obbligatorio del corpo insegnante: la Casa Editrice La Tecnica della Scuola, infatti, è anche ente formatore riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione.

Preparazione concorso ordinario inglese