Home Personale Dirigenti scolastici, L’ANP sollecita l’ARAN per il rinnovo del contratto

Dirigenti scolastici, L’ANP sollecita l’ARAN per il rinnovo del contratto

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il tavolo negoziale per il rinnovo del CCNL dei dirigenti scolastici è stato avviato nel maggio scorso presso l’Aran. In esso l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni ha definito alcuni punti su cui si sarebbe discusso fra cui la parte riguardante la struttura retributiva dei dirigenti scolastici in riferimento a quella dei dirigenti di altri comparti della pubblica amministrazione.

Si tratta di una questione di cui l’ANP si occupa da diverso tempo, rivendicando un trattamento retribuito adeguato alle funzioni dirigenziali, non considerando tale l’attuale in essere. Nell’incontro – fanno sapere dall’ANP – l’ARAN ha assicurato che avrebbe invitato le parti sindacali entro dieci giorni per la prosecuzione dei lavori. Essendo trascorso più di un mese, l’ANP ha inviato nei giorni scorsi un sollecito all’ARAN “affinché si riprenda immediatamente l’attività negoziale relativa al CCNL dell’area istruzione e ricerca 2016-2018”.

“Ormai – si legge in un comunicato diramato dall’ANP – è passato più di un mese e la parte sindacale non ha più avuto modo di confrontarsi con l’ARAN. I dirigenti delle scuole continuano ad essere privi del dovuto rinnovo contrattuale, a differenza del resto del personale della scuola”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Non manca, infine, una nota di disappunto; il comunicato infatti così conclude: “… questa è la valorizzazione dei dirigenti che si intende mettere in atto? L’ANP chiede con forza l’immediata ripresa delle trattative. I dirigenti scolastici non meritano di essere valorizzati solo a parole. Pretendiamo rispetto!”

Preparazione concorso ordinario inglese