Home Attualità Dpcm, Rezza (ISS): le fasce sono ancora in fase di valutazione

Dpcm, Rezza (ISS): le fasce sono ancora in fase di valutazione

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In Conferenza Stampa Rezza, esperto dell’Istituto Superiore di Sanità, nel rispondere a una domanda precisa: “L’attribuzione delle regioni alle varie fasce è ancora in fase di valutazione. L’Rt è un indicatore, ma ce ne sono altri 21, tra cui la capacità di resilienza delle regioni.”

Un meccanismo, quello di attribuzione delle regioni alle 3 fasce, che prevede anche un certo automatismo, come indicato dal Dpcm, ma non tutto può essere automatico o basato su meri modelli matematici come l’Rt, ci spiega Rezza.

Nel corso della Conferenza, inoltre, ci offre il quadro epidemiologico complessivo: “Forte aumento dei casi ma non raddoppiano più ogni settimana. Ci auguriamo di vedere altri segnali positivi nelle prossime settimane sulla base della capacità di resilienza del nostro territorio.”

ICOTEA_19_dentro articolo

Se l’Rt aumenta, aggiunge l’esperto dell’ISS, vuol dire che domani aumenteranno anche i casi, ma il sistema risponde bene, anche in ragione di protocolli di cura più efficaci.

Grande importanza, nella tenuta del sistema sanitario generale, ha anche l’assistenza domiciliare, nell’ottica di diminuire l’afflusso ai pronto soccorsi, che in questo momento è una priorità. A livello territoriale, insomma, assistendo chi non ha disturbi gravi, riusciamo a non sovraccaricare gli ospedali.

LEGGI ANCHE I dati Covid dalla conferenza stampa dell’Iss, oltre 30 mila positivi

Preparazione concorso ordinario inglese