Home Personale Emozioni nella relazione educativa: come favorire un clima positivo in classe

Emozioni nella relazione educativa: come favorire un clima positivo in classe

CONDIVIDI

L’adozione di un approccio educativo, finalizzato ad una reale inclusione nell’attività scolastica di tutti gli alunni, ha fatto emergere la necessità di guardare agli obiettivi cognitivi e di apprendimento nel quadro più ampio dei bisogni individuali e sociali, in modo da favorire lo sviluppo della persona nella sua globalità bio-psico-sociale.

Da questo punto di vista ogni bambino, ogni ragazzo, ogni adolescente presenta nella linea di continuità del suo sviluppo e della sua evoluzione bisogni individuali (cognitivi, emotivi e relazionali) che vanno riconosciuti e compresi, favorendone l’espressione e la realizzazione anche all’interno del contesto scolastico.

La condivisione tra i docenti di una conoscenza più approfondita e coerente dei processi evolutivi nei quali sono coinvolti alunni e studenti assicura all’azione didattica la possibilità di incidere con più efficacia nel percorso di crescita individuale, motivandone più intimamente la partecipazione e l’impegno, favorendo anche l’espressione delle emozioni e la comprensione degli stati affettivi.

ICOTEA_19_dentro articolo

Saranno svolti 5 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 10 ore
> Martedì 21 gennaio 2020 – Dalle ore 17.00 alle 19.00
> Mercoledì 22 gennaio 2020 – Dalle ore 17.00 alle 19.00
> Venerdì 24 gennaio 2020 – Dalle ore 17.00 alle 19.00
> Lunedì 27 gennaio 2020 – Dalle ore 17.00 alle 19.00
> Giovedì 30 gennaio 2020 – Dalle ore 17.00 alle 19.00

VISUALIZZA TUTTA L’OFFERTA FORMATIVA DELLA TECNICA DELLA SCUOLA