Home Archivio storico 1998-2013 Esami di Stato Esami di Stato corsi sperimentali: entro il 4 febbraio comunicazione dei programmi

Esami di Stato corsi sperimentali: entro il 4 febbraio comunicazione dei programmi

CONDIVIDI
  • Credion

L’invio dovrà avvenire via mail e il messaggio di posta elettronica dovrà contenere la denominazione dell’istituzione scolastica e il codice dell’indirizzo di studio interessato. In caso di più indirizzi sperimentali, dovranno essere inviati altrettanti messaggi di posta. Il relativo programma va allegato alle singole mail di riferimento.

 
Gli indirizzi ai quali trasmettere i dati sono [email protected] e, per i programmi di matematica [email protected].
Ricordiamo, inoltre, che lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado, nelle classi sperimentali già autorizzate, per l’anno scolastico 2011/2012è stato disciplinato dal D.M. n. 13/2012, che ha fornito indicazioni relativamente alle sperimentazioni di ordinamento e di struttura e alle sperimentazioni di solo ordinamento.
Per quanto riguarda, in particolare, le prove d’esame, la prima e la terza prova scritta e il colloquio seguono le disposizioni relative allo svolgimento degli esami nei corsi ordinari, mentre la seconda prova scritta, che per i corsi sperimentali dell’istruzione tecnica, professionale, artistica e di arte applicata può essere grafica o scrittografica, verte su una delle discipline caratterizzanti il corso di studio per le quali le disposizioni in materia di sperimentazione prevedono verifiche scritte, grafiche o scrittografiche.
Per l’anno scolastico 2011/2012, la seconda prova scritta può vertere anche su disciplina o discipline per le quali il relativo piano di studio non preveda verifiche scritte.