Home Personale Formazione docenti, piattaforma Indire per innovare l’anno di prova

Formazione docenti, piattaforma Indire per innovare l’anno di prova

CONDIVIDI

La formazione dei docenti neoassunti si sintetizza in una prima formazione offline riferita gli incontri, al peer to peer e ai laboratori formativi ed una seconda formazione online (da svolgere sulla piattaforma dedicata indire neoassunti ).

Le ore complessive da dedicare alla formazione neoassunti sono 50, in parte dedicate alla formazione online (20 ore), sebbene, è utile precisare che il tempo speso all’interno della piattaforma dell’Indire, non è quantificato.

Icotea

La piattaforma Indire Neoassunti assume una grande importanza dato che la stessa consente agli insegnanti in prova, durante un anno scolastico, di poter effettivamente riuscire a svolgere nel migliore dei modi il ruolo di insegnante per il quale si è affrontato il percorso di studi.

Grazie a questo genere di portale il mondo dell’istruzione viene appunto migliorato visto che questo sito offre tutti gli strumenti necessari agli insegnanti per poter essere in grado di svolgere il loro ruolo e offrire agli studenti tutte le informazioni necessarie per essere correttamente formati e soprattutto inseriti in un ambito lavorativo al termine del percorso scolastico che gli stessi affronteranno.

Indire ha reso disponibile online la Sezione Tutor dell’ambiente di supporto all’anno di formazione e prova 2017/2018.

Dalla homepage il tutor può accedere al questionario relativo all’esperienza di peer to peer e scaricare il documento che attesta lo svolgimento del ruolo di tutor per ognuno dei docenti supervisionati.

L’attestato è disponibile solo una volta compilato il questionario. Nella sezione specifica di “Approfondimenti per il Tutor”, disponibile sulla sezione “Toolkit”, sono disponibili indicazioni e documenti che riguardano: figura del tutor e ambiente, risorse formative per il tutor, strumenti e modelli utili per lo svolgimento della sua funzione di consulenza.