Home Attualità Green pass: no di ANP ai tamponi gratuiti per tutti; forse il...

Green pass: no di ANP ai tamponi gratuiti per tutti; forse il Ministro ci ripensa

CONDIVIDI
  • Credion

Al protocollo d’intesa sulle misure di sicurezza per l’avvio dell’anno scolastico potrebbe mancare la firma dell’ANP che non condivide la scelta dell’Amministrazione e delle sigle sindacali del comparto di coprire le spese per i tamponi che dovranno essere fatti dal personale non vaccinato.
Spendere soldi per pagare i tamponi di chi liberamente ha deciso di non vaccinarsi – dichiara il vicepresidente dell’ANP del Lazio Mario Rusconi – sarebbe una vera vergogna. Usare le risorse in questo modo vuol dire sottrarle di fatto ad interventi a nostro parere molto più urgenti e indispensabili, pensiamo per esempio alla manutenzione e alla riduzione del numero di alunni per classe”.
Conclude Rusconi: “La nostra Associazione potrebbe firmare a condizione che nell’intesa si scriva chiaramente che i tamponi gratuiti sono riservati al personale fragile, cioè a coloro che per comprovati motivi sanitari non possono vaccinarsi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Rosolino Cicero, presidente della Associazione nazionale collaboratori dei dirigenti scolastici che dichiara: “Si conferma ancora una volta la miopia dei politici e dei rappresentanti sindacali protempore, con tutto il rispetto per la storia del sindacato italiano. Possiamo lanciare una petizione PROVAX a tutela delle nostre comunità scolastiche? È giusto sperperare milioni di euro per accondiscendere a posizioni novax ideologiche, pretestuose e opportuniste? Questo è il momento della chiarezza, della determinazione e del coraggio!”

Icotea

Secondo le informazioni in nostro possesso, sembra che il Ministro stia valutando questa proposta dell’ANP, ma si tratta di vedere se i sindacati che hanno già annunciato la loro firma accetteranno una modifica al testo discusso e condiviso questa notte.