Home Attualità Il Tg delle buone notizie, l’iniziativa con le scuole protagoniste

Il Tg delle buone notizie, l’iniziativa con le scuole protagoniste

CONDIVIDI

Un Tg delle buone notizie per far conoscere ciò che di positivo accade in Italia e nel mondo. Protagoniste le scuole, sia primarie che secondarie, due per ciascuna delle Regioni italiane. Un progetto, a cura dell’associazione culturale the Bright Side, che partirà a gennaio per concludersi a maggio.

Le scuole coinvolte nel Tg dovranno inviare, nel mese in cui saranno protagoniste, tre buone notizie o buone pratiche, in forma scritta, di audio o realizzando brevi filmati in stile Tg. Uno degli obiettivi del Tg delle buone notizie è quello di creare rete, visibilità, collaborazioni e gemellaggi tra scuole di Regioni diverse, promuovere le competenze chiave di cittadinanza. Previste anche le lezioni di positività per i docenti e gli studenti coordinate da Maurizio Braggion, che è pure condirettore del Tg. Spazio anche ai gemellaggi, in presenza e a distanza, e al volontariato con i premi per i docenti che risulteranno più attivi, creativi e virtuosi.

Icotea

A collaborare al progetto l’attrice Tiziana Di Masi, lo studioso di nanotecnologie Alberto Diaspro, il neuroscienziato Giacomo Rizzolatti, l’economista Massimo Zamagni, l’attivista e scrittrice Lorella Zanardo.