Home Alunni Iscrizioni online, come dovranno procedere i genitori separati o divorziati

Iscrizioni online, come dovranno procedere i genitori separati o divorziati [FAQ]

CONDIVIDI

Ci sarà tempo dal 4 al 28 gennaio 2022 per presentare domanda on-line per le iscrizioni alle classi prime dalla primaria alla secondaria di secondo grado.

L’istanza va presentata attraverso il sistema “Iscrizioni on line”, disponibile sul portale del Ministero dell’Istruzione www.istruzione.it/iscrizionionline/.

Icotea

Il nuovo portale riferito alle iscrizioni all’a.s. 2022/23 è on-line, con indicazioni pratiche e video. Le famiglie possono già abilitarsi, utilizzando una delle seguenti identità digitali:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
  • CIE (Carta di identità elettronica)
  • eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

Il portale contiene anche una serie di FAQ. Alcune riguardano la situazione dei genitori separati/divorziati.

I genitori separati/divorziati possono fare l’iscrizione on line?

Sì. La richiesta di iscrizione, rientrando nella cosiddetta “Responsabilità genitoriale” (Codice Civile, artt. 316, 337-ter e 337-quater, come modificato dal decreto legislativo del 28 dicembre 2013, n. 154), deve essere sempre condivisa da entrambi i genitori, indipendentemente dalla situazione di separazione e divorzio e a prescindere dalla tipologia di affidamento. Il modulo on line recepisce tali nuove disposizioni richiedendo, al genitore che compila la domanda, di dichiarare di aver effettuato la scelta con il consenso dell’altro genitore.

In caso di genitori separati chi deve compilare la domanda?

Il decreto legislativo 154/2013 ha modificato alcuni articoli del codice civile riguardanti il diritto di famiglia. In base a tali modifiche, le decisioni di maggiore interesse per i figli, come quelle relative all’istruzione e all’educazione, devono essere sempre condivise dai genitori. Per questo, è stato previsto che il genitore che compila la domanda di iscrizione deve dichiarare di avere effettuato la scelta in accordo con l’altro genitore. Nel modulo di iscrizione on line questa dichiarazione viene effettuata apponendo un flag obbligatorio in una specifica casella. Anche nel modello cartaceo utilizzato per le iscrizioni alla scuola dell’infanzia è prevista una specifica dichiarazione che deve essere sottoscritta dal genitore che presenta la domanda.