Home I lettori ci scrivono La C300 dichiara guerra alla A075/A076

La C300 dichiara guerra alla A075/A076

CONDIVIDI
  • Credion

Questa mattina leggo un articolo su La Buona Scuola redatto dagli Itp della classe C300, che appoggiati dal sindacato Gilda insegnanti di laboratorio, scatenano una “guerra tra poveri”. Pretendono a tutti i costi le ore della classe di concorso A075/A076, tacciando di ignoranza tali docenti, giudicandoli impreparati e inadeguati ad insegnare informatica nella scuola superiore.

A loro dire la preparazione della C300 è di gran lunga superiore, visto il loro impegno nel triennio e la loro esperienza in informatica gestionale. Essendomi abilitato ultimamente con i Pas proprio nella classe A075, mi sono sentito colpito assieme ai miei colleghi da queste affermazioni prive di alcun fondamento, pur se caldeggiate dal sindacato Gilda.

Icotea

Abbiamo frequentato assieme ai miei colleghi, un percorso abilitante speciale, presso l’università, assieme ai colleghi della A042 (informatica) seguendo lo stesso piano di studi nella stessa aula e con gli stessi insegnanti, superando ben undici esami di cui otto di informatica. Abbiamo gestito l’aula nel nostro pregresso professionale, sempre da soli con lezioni frontali e mai in compresenza, mettendo voti e promuovendo i ragazzi, preparandoli al meglio.

Come possono gli Itp pretendere ore che sono attribuite a noi e come può il sindacato appoggiarli. L’ennesima guerra tra poveri si è scatenata, con grande soddisfazione del Potere/Governo/Miur che ancora una volta utilizza il principio del “divide et impera”, per gestire la maggior confusione possibile, in un momento storico a dir poco drammatica.

Un piccolo particolare stava per sfuggirmi: molti docenti della A075/A076 sono laureati!.