Home Archivio storico 1998-2013 Generico La diffusione della conoscenza e della cultura passa per l’on line

La diffusione della conoscenza e della cultura passa per l’on line

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Dopo anni di scetticismo, oggi non c’è casa editrice di libri scolastici che non guarda con attenzione al canale distributivo dell’on line. L’ultimo esempio in questa direzione è l’integrazione del sito internet della Garzanti Linguistica con sapere.it. Un accordo frutto della collaborazione tra Garzanti Linguistica e De Agostini Editore, il cui rapporto prevede il preciso fine di “condividere le risorse e i contenuti per diffondere la conoscenza e la cultura”.
Il progetto si avvarrà dell’accordo tra Digital De Agostini, la divisione che sviluppa la presenza dell’editore sulle piattaforme digitali, e De Agostini Scuola, società attiva nella pubblicazione di testi che vanno dalla scuola primaria alla secondaria superiore.
I testi saranno fruibili tramite il sito internet sapere.it, che da poco ha anche messo on line due nuove sezioni: i quiz, oltre 700 domande per mettere alla prova la propria cultura sfidando gli amici e gli altri utenti. E la pillole di Sapere, una rubrica interattiva giornaliera che prevede tutti i giorni nuovi articoli di costume e attualità.
Secondo i promotori, il nuovo sistema raggiungerà un’audience giornaliera di circa 50mila utenti unici e un bacino di circa 300mila pagine viste. Del resto, se i contenuti di un sito internet interessano almeno una parte degli utenti scolastici, oltre 8 milioni di alunni e studenti, i numeri non possono che essere altisonanti.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese