Home Alunni La docente che fa leggere racconti hot: i genitori insorgono

La docente che fa leggere racconti hot: i genitori insorgono

CONDIVIDI

A Genova scoppia lo “scandalo”. Le chat di Whatsapp “infuocate” con genitori sul piede di guerra. Così come segnala Il Secolo XIX, all’Istituto linguistico Eugenio Montale del capoluogo ligure la docente di italiano è messa sotto accusa per aver fatto leggere ai suoi alunni “Le solite sospette” di John Niven. Un testo non ritenuto adatto agli studenti, perché contenente scene hot.

Il romanzo in questione, scritto dallo scozzese John Niven e pubblicato in Italia nel 2016, racconta di quattro pensionate in fuga dopo una rapina in banca.

Per la critica, è un testo “divertente”, “una buona dose di volgarità”, “uno stile sboccato che non disturba”, “per chi vuole ridere e non si scandalizza”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Però, a far storcere il naso ai genitori, come riferisce Il Secolo XIX, sono le descrizioni “nei minimi dettagli di scene a luci rosse”.  Le famiglie contestano per questo la lettura consigliata dalla docente, ritenendola non adatta a 15enni.

CONDIVIDI