Home Alunni La Madonna del presepe è musulmana

La Madonna del presepe è musulmana

CONDIVIDI

Una rappresentazione della Natività nella quale, nel presepe vivente dell’istituto scolastico Aterno-Manthoné di Pescara, il ruolo della Madonna sarà affidato ad una studentessa di religione musulmana di 17 anni. Un presepe vivente quello allestito dalla scuola pescarese giunto al ventesimo anno e sempre molto seguito anche quest’anno alla rappresentazione vivente del presepe parteciperanno circa 200 alunni di 7 istituti comprensivi di Pescara e della vicina Cepagatti (Pescara). “Quello della Madonna non è l’unico ruolo affidato a giovani di fede musulmana spiega la dirigente scolastica Antonella Sanvitale dell’Aterno-Manthone.

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

Icotea

{loadposition bonus}

Nel nostro Presepe vivente, infatti ci saranno anche altri studenti di fede musulmana che in diversi ruoli parteciperanno con i loro colleghi alla Natività”.

Sembra dunque che in questa semplice storia pescarese si voglia celebrare la “nascita” dell’intelligenza, e quindi della tolleranza e della pace, simboleggiata appunto dal “Bambinello”, in opposizione all’idiozia e alla intransigenza che ha i simboli della strumentalizzazione politica