Home Didattica Ecco la “TaxEdu” in arrivo dall’Ue

Ecco la “TaxEdu” in arrivo dall’Ue

CONDIVIDI

Ecco TaxEdu per rispondere a tutte le domande sulle tasse.

Si tratta di nuovo portale Web di educazione fiscale per studenti, lanciato dalla Commissione europea, al cui interno anche una sezione dedicata agli insegnanti, con risorse didattiche per organizzare le lezioni.

Icotea

Cos’è?

TaxEdu, spiega Il Sole 24 Ore, “contiene informazioni rivolte a tre fasce d’età”.

La prima, dedicata ai bambini tra i 9 e 12 anni e gli argomenti sono presentati in una veste ludica per rendere l’apprendimento più divertente.

C’è poi la sezione per gli adolescenti (13-17 anni), con esempi concreti del ruolo delle tasse relativamente a temi che maggiormente interessano i ragazzi.

Infine lo spazio per i giovani adulti che punta soprattutto a informare i più “grandi” sul pagamento delle tasse quando si inizia l’università o si avvia un’impresa o se, per esempio, si va lavorare in un altro paese”.

I materiali per i docenti

Per quanto riguarda i docenti, sul sito “possono trovare una gran quantità di materiali informativi e didattici suddivisi per fascia d’età dei propri studenti e relativi a diversi argomenti. Tra le risorse di e-learning disponibili, per esempio, ci sono quelle su come sono nate le tasse, chi le riscuote e cosa succede se non si pagano. E ancora: cosa è il reddito e come viene tassato, perchè le imprese devono pagare le tasse e come questo contribuisce al benessere della società. Ogni modulo indica gli obiettivi formativi della lezione e i supporti necessari, offrendo ai docenti la possibilità di scaricare gratuitamente clip di micro apprendimento, storyboard e piani di lezione”.