Home Alunni Le 5 super tesine hi-tech degli studenti

Le 5 super tesine hi-tech degli studenti

CONDIVIDI

Ecco le idee realizzate dagli studenti che hanno partecipato al concorso di Skuola.net che ogni anno premia le migliori tesine per indirizzo di studio.

Sono state più di mille le tesine arrivate da tutta Italia a Skuola.net per il concorso “Non abbandonare la tua tesina 2015”. Veri gioielli del sapere tra cui si distinguono alcuni progetti di ambito tecnico distinte per innovazione e creatività, seppure una sola tra le migliori 5 ha guadagnato il premio come progetto migliore per la sua categoria. Eccole

Icotea

#5.Domotica e Risparmio energetico

Mettere in ordine, ricordarsi di chiudere il gas, per non parlare di quando si è in ritardo e si vorrebbe avere già qualcosa di pronto. Se tutti i giorni siete perseguitati da uno di questi pensieri, dovreste pensare ad una casa tecnologica, che in gergo si chiama Domotica. Comodamente seduti davanti un Pc o semplicemente con lo smartphone tra le mani potreste essere in grado di controllare la vostra casa anche a ore e chilometri di distanza, nonché fare un favore al pianeta risparmiando energia: questa tesina vi illustra come sarebbe la vostra vita se tutto questo fosse vero.

#4. Sito web bancario con accesso mediante riconoscimento facciale

Stufi di portare sempre con voi carte, fogli, codici e pennette per ricordare l’accesso al sito della vostra carta prepagata? Se la risposta è sì, date un’occhiata a questo progetto: basterà il proprio volto per aprire le porte del conto in banca, grazie ad un sito bancario appositamente creato con regole di sicurezza elevate. Con uno screen facciale si potrà accedere ai vostri risparmi in un attimo.

#3.Illuminazione naturale – Progetto Biblioteca AlbaTutta questione di esposizione…alla luce. Gli studi scientifici dimostrano che spazi ben illuminati dalla luce del sole agiscono sull’umore e le condizioni psico-fisico delle persone, facendole stare meglio. Dunque, perché vedere il rosso nella bolletta della luce, quando si potrebbero realizzare strutture illuminate naturalmente? E’ quello che si è chiesto l’ideatore di questo progetto, che ha ipotizzato una struttura pubblica, in questo caso una biblioteca, che sfrutta ogni raggio di sole dalla mattina alla sera.

#2. iBlue, macchinina radiocomandata bluetoothE se un giorno si potessero guidare le macchine con lo smartphone? Se lo è chiesto il talentuoso ragazzo che sta dietro questo geniale progetto. A vederlo messo su sembra molto semplice. Una serie di cavi e uno smartphone collegato con il bluetooth e tutto va a ruota. Insomma, prima di arrivare ai controlli sensoriali, toccherà forse passare da qui?

#1. Smart EthilometerIl podio lo conquista lui, vincitore della sezione nel concorso nazionale. E sorprendente è dire poco, viene da chiedersi se il candidato sia riuscito anche a prepararsi all’esame di Maturità, tale è la completezza del lavoro. Si tratta infatti di un progetto di un etilometro realizzato con Arduino, in grado di rilevare l’eventuale stato di ebrezza e di collegarsi al telefonino per le opportune contromisure (mandare un sms ad un amico ad esempio per farsi venire a prendere). Oltre a realizzare un prototipo funzionante, lo studente è stato in grado di sviluppare una documentazione completa di molti aspetti del progetto: dai dati di contesto alle specifiche tecniche, fino anche all’analisi dei costi. Insomma una riproduzione in piccolo di alcuni dei processi che sono alla base dell’avviamento di vere e proprie startup.