Home Archivio storico 1998-2013 Generico Le scuole si mobilitano per la Giornata Mondiale dell’Acqua

Le scuole si mobilitano per la Giornata Mondiale dell’Acqua

CONDIVIDI
  • GUERINI
L’acqua è un diritto umano e un patrimonio comune da salvaguardare, è questo il messaggio che studenti e insegnanti di 18 scuole secondarie delle province di Milano e Monza e Brianza vogliono lanciare nella Giornata Mondiale dell’Acqua che si celebra venerdì 22 marzo.
Peer education, iniziative di sensibilizzazione, ideazione di prodotti di comunicazione sociale sono solo alcuni degli strumenti messi in campo da circa 600 studenti e 50 insegnanti che aderiscono alla quinta edizione del progetto “Acqua Bene Comune – Water citizen: acqua e cittadinanza attiva”.
A Melzo (MI), gli studenti del liceo Giordano Bruno coinvolgeranno le classi prime in una presentazione sullo stato delle falde acquifere in Lombardia, grazie ai dati forniti da ARPA su specifici casi di inquinamento.
I ragazzi del liceo Majorana di Rho (MI) hanno personalizzato i materiali promozionali delle Nazioni Unite per la Giornata Mondiale dell’Acqua, dedicati al tema della cooperazione, e li diffonderanno capillarmente in tutte le classi.
All’IIS Giuseppe Torno di Castano Primo studenti e insegnanti saranno invece sensibilizzati con poster e cartelloni affissi negli spazi comuni del plesso scolastico, mentre al Liceo Vico di Corsico la 1^B distribuirà questionari sul tema dell’acqua a tutte le altre classi.
I lavori delle scuole partecipanti alle passate edizioni del progetto sono disponibili sulla piattaforma www.scuoleacqua-abc.it e la pagina facebook “scuoleacqua-abc.it”, insieme a materiali, news, eventi e segnalazioni sul mondo dell’acqua.
Dal sito è possibile scaricare gratuitamente la guida ai percorsi didattici multidisciplinari “ABC…A scuola d’acqua”, nata dalle esperienze delle scuole che hanno partecipato al progetto tra il 2008 e il 2012.
Il progetto Acqua Bene Comune è promosso da Fondazione ACRA-CCS, Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’Acqua Onlus, Acea Onlus, con il sostegno delle aziende del servizio idrico Amiacque, CAP Holding, I.A.No.Mi, TASM, in collaborazione con la Provincia di Milano – Assessorato Istruzione ed Edilizia Scolastica e il patrocinio di ARPA Lombardia.