Home Personale Licei musicali, la Flc-Cgil ricorre al Tar coi prof contro i tagli

Licei musicali, la Flc-Cgil ricorre al Tar coi prof contro i tagli

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Gli alunni, i genitori e i prof dei Licei musicali stanno raccogliendo fondi per osteggiare l’ulteriore ricorso che il Miur ha implementato contro la sentenza del Tar del Lazio che ha visto soccombere la sua decisione di tagliare un’ora delle due settimanali di strumento musicale.

Taglio miope e nello stesso tempo grossolano perché non tiene conto né della funzione e degli obiettivi didattici dei Licei Musicali, né del patto iniziale stabilito con prof e alunni.

E sulla scia dei ricorsi contro il Miur, che prima dà e poi toglie, anche la Flc-Cgil la quale, con un comunicato,  fa sapere  che come l’anno scorso ha promosso un’azione legale “volta ad ottenere l’annullamento della nota 16041 del 29 marzo 2018 e degli ulteriori provvedimenti con cui il MIUR ha deciso di confermare, anche per il prossimo anno scolastico 2018/19, quanto già disposto per l’anno scolastico in corso, ovvero la riduzione di un’ora di lezione di strumento musicale nel primo biennio dei Licei Musicali in contrasto con quanto prevede la norma di riferimento (DPR 89/10).

ICOTEA_19_dentro articolo

Questa disposizione del Miur comporta due gravi conseguenze per la scuola, da una parte l’impoverimento dell’offerta formativa rivolta gli studenti, dall’altra una riduzione dell’organico dei docenti di strumento musicale”.

Preparazione concorso ordinario inglese