Home Sicurezza ed edilizia scolastica Linee guida per mitigare il rischio sismico

Linee guida per mitigare il rischio sismico

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Ad ogni evento sismico si ripete sempre le stesse parole: le norme ci sono, ma non vengono applicate o si trova estrema difficoltà ad applicarle. Dopo il terremoto avvenuto in Abruzzo il 6 aprile 2009 si è sviluppato una copiosa produzione di norme antisismiche. Tra queste è utile ricordare:

  • le linee guida predisposte dalla Protezione Civile per la riduzione della vulnerabilità di elementi non strutturali come arredi e impianti; un documento tecnico che contiene schemi adatti per mitigare il rischio derivante da scosse di terremoto, anche di lieve entità;
  • le linee guida predisposte nel 2009 dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici finalizzate al rilevamento della vulnerabilità degli elementi non strutturali nelle scuole.

A tal riguardo si ricorda che l’obiettivo della messa in sicurezza sismica degli edifici scolastici costituisce elemento di interesse prioritario nell’ambito dell’azione pubblica diretta alla riduzione del rischio sismico. Per questo motivo, lo Stato nel tempo ha reso disponibili diverse linee di finanziamento.

Preparazione concorso ordinario inglese