Home Personale Mad, il divieto a fare domanda per gli iscritti in Gps è...

Mad, il divieto a fare domanda per gli iscritti in Gps è vincolante?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

MAD: il divieto a fare domanda per gli iscritti in Gps o in Gae è vincolante? Qualcuno non la pensa così.

Il ministero non ha il potere di impedire, né di sanzionare coloro che non rispetteranno il divieto di presentare la Mad in quanto iscritti in Gps o in Gae. Semplicemente perché la legge non lo prevede e la Circolare non è legge. Lo scrive Marco Nobilio sulle colonne di Italia Oggi, cui si dà spazio sul sito Flc Cigl.

“La legge, infatti, non prevede espressamente la possibilità di presentare o non presentare le Mad.  Tale orientamento, peraltro, è conforme a quello enunciato già nel 1982 dalla Corte costituzionale (86/82) secondo la quale le circolari possono dar vita ad una prassi, ma non producono alcun «diritto vivente», che vincoli il giudice nell’interpretazione delle norme impugnate.”

ICOTEA_19_dentro articolo

Sempre Nobilio: “Per dirla con le parole del Consiglio di stato (V sezione n. 7521 del 15/10/2010) «le circolari amministrative sono atti diretti agli organi e uffici periferici ovvero sottordinati, che non hanno di per sé valore normativo o provvedimentale.”

Come presentare la Messa a disposizione

La domanda di Messa a disposizione (MAD) deve essere redatta in modo formale e contenere i dati importanti del docente e può essere inviata alle scuole.

Su www.messa-a-disposizione.it trovi tutte le informazioni utili per redigere in maniera corretta e professionale la tua candidatura, anche per i posti di sostegno.

MAD Online è l’unico servizio italiano che ti permette di provare gratuitamente quanto offre per 15 giorni e per generare fino a 10 candidature.

Se sarai soddisfatto della tua prova, potrai scegliere se abbonarti: con un investimento di poche decine di euro potrai inviare singolarmente le tue domande in tutte le scuole d’Italia statali, oltre 10.000 paritarie e le scuole italiane all’estero per l’intero anno scolastico sia per il sostegno che per le tue classi di concorso e posti ATA.

Puoi contattare lo staff di Scuola Web Italia, la società che ha ideato la piattaforma, per avere assistenza tramite chat, telefono, e-mail e gruppo Facebook.

Iscriviti gratuitamente e senza impegno su www.messa-a-disposizione.it, la piattaforma più economica, sicura e trasparente, e candidati in tutte le scuole di tuo interesse.

La domanda, per essere valida, deve essere inoltrata presso la sede dove è presente il dirigente scolastico e non alle sedi succursali o distaccate in cui lo stesso è reggente.

Inoltre, per scrivere una MAD efficace, è bene indicare con precisione i dati anagrafici, i titoli conseguiti e le esperienze eventuali maturate a scuola, oltre ad indicare la classe di concorso.

Consigliamo sempre di allegare alla MAD un CV formato europeo più altre eventuali certificazioni.

Pubbliredazionale

Preparazione concorso ordinario inglese