Home Personale Maturità 2022, la seconda prova scritta è elaborata collegialmente entro il 22...

Maturità 2022, la seconda prova scritta è elaborata collegialmente entro il 22 giugno

CONDIVIDI

Dopo due anni di eliminazione delle prove scritte dagli esami di Stato del II ciclo, tornano prima e seconda prova scritta per la maturità 2022. La prima prova scritta, quella del tema di Italiano, sarà elaborata dal Ministero dell’Istruzione, mentre la seconda prova scritta, quella di indirizzo che ha per oggetto una disciplina caratterizzante lo specifico corso di studi, sarà una prova di Istituto elaborata collegialmente dai docenti che insegnano nelle quinte classi quella disciplina.

Disciplina scelta dal Ministero

Per l’anno scolastico 2021/2022 è il Ministero dell’Istruzione ad avere scelto la disciplina che sarà oggetto della seconda prova scritta. Tale disciplina per ciascun percorso di studio è individuata dagli Allegati B/1, B/2, B/3 dell’ordinanza minisetriale degli esami di Stato. Per alcune tipologie di liceo le materie scelte per la seconda prova sono: classico: Latino; scientifico: Matematica. Di seguito i link per consultare le materie associate alla seconda prova nei LICEI, TECNICI e PROFESSIONALI.

Icotea

Materie LICEI ; materie TECNICI e materie PROFESSIONALI

Ecco chi prepara la prova

Per tutte le classi quinte dello stesso indirizzo, articolazione, opzione presenti nell’istituzione scolastica i docenti titolari della disciplina oggetto della seconda prova di tutte le sottocommissioni operanti nella scuola elaborano collegialmente, entro il 22 giugno, tre proposte di tracce, sulla base delle informazioni contenute nei documenti del consiglio di classe di tutte le classi coinvolte; tra tali proposte viene sorteggiata, il giorno dello svolgimento della seconda prova scritta, la traccia che verrà svolta in tutte le classi coinvolte.

Quindi le prove dell’esame scritto della seconda prova verranno preparate prima dell’insediamento della commissioni, ma certamente dopo la pubblicazione del documento del 15 maggio.

Scuole con unica classe

Quando nell’istituzione scolastica è presente un’unica classe di un determinato indirizzo, articolazione, opzione, l’elaborazione delle tre proposte di tracce è effettuata dalla singola sottocommissione, entro il 22 giugno, sulla base delle informazioni contenute nel documento del consiglio di classe e delle proposte avanzate dal docente titolare della disciplina oggetto della prova. Il giorno dello svolgimento della seconda prova scritta si procede al sorteggio.

Tempi della seconda prova

Le caratteristiche della seconda prova scritta sono indicate nei quadri di riferimento adottati con d.m. 769 del 2018, i quali contengono struttura e caratteristiche della prova d’esame, nonché, per ciascuna disciplina caratterizzante, i nuclei tematici fondamentali e gli obiettivi della prova, la griglia di valutazione, in ventesimi, i cui indicatori saranno declinati in descrittori a cura delle commissioni. Qualora i suddetti quadri di riferimento prevedano un range orario per la durata della prova, ciascuna sottocommissione, entro il giorno 21 giugno 2022, definisce collegialmente tale durata. Contestualmente, il presidente stabilisce, per ciascuna delle sottocommissioni, il giorno e/o l’orario d’inizio della prova, dandone comunicazione all’albo dell’istituto o degli eventuali istituti interessati.