Home Personale Merito e carriera dei prof? Dimenticati

Merito e carriera dei prof? Dimenticati

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Alla vigilia di un nuovo turnover del personale docente, nel country report della Commissione Ue si trova un passaggio emblematico sulla carriera che non esiste e sul merito dimenticato dei prof.

Infatti, scrivono i tecnici di Bruxelles, riporta Il Sole 24 Ore, «Attrarre, assumere efficacemente e motivare gli insegnanti è fondamentale, ma problematico» e sottolineano come «i risultati dell’apprendimento potrebbero essere influenzati negativamente dalla gestione degli insegnanti e dalle loro condizioni di lavoro». Perché – aggiungono – nonostante finanziamenti in linea con la media europea, «gli stipendi degli insegnanti italiani rimangono bassi rispetto agli standard internazionali».

La Commissione europea su carriera, merito e stipendio

Fattori che si sommano – insiste la Commissione – «a prospettive di carriera limitate, basate su un percorso di carriera unico ed esclusivamente in funzione dell’anzianità anziché del merito». Con quali prospettive? Poche se è vero – prosegue il report – che la riforma della formazione iniziale contenuta nella manovra 2019 e la retromarcia sui fondi al merito «potrebbe comportare ulteriori difficoltà nella selezione di insegnanti motivati e qualificati».

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese