Home Mobilità Mobilità 2022, già in arrivo le notifiche di convalida delle istanze

Mobilità 2022, già in arrivo le notifiche di convalida delle istanze

CONDIVIDI

Già da un paio di giorni sono in arrivo alcune notifiche di convalida del punteggio e delle precedenze riferite alle istanze di mobilità 2022-2023. La data di scadenza per la presentazione delle domande di istanza di mobilità era quella del 15 marzo, già in data 16 marzo sono già arrivate le prime notifiche da parte degli uffici scolastici provinciali di titolarità.

Notifica di convalida e reclamo

È utile ricordare a tutti gli aspiranti alla mobilità territoriale e professionale, che la convalida del punteggio effettuata dall’ufficio scolastico provinciale di titolarità verrà inserita come comunicazione, e vale come vera e propria notifica, nell’archivio delle istanze online. Per cui successivamente alla data di scadenza della presentazione delle domande di mobilità, ovvero dopo il 15 marzo 2022, a partire proprio dal giorno successivo, sull’archivio di istanze online sarà depositato l’atto di notifica per la convalida del punteggio di mobilità 2022/2023.

Icotea

Dal momento in cui questo atto di notifica della convalida dell’istanza della mobilità 2022/2023 viene depositato nell’archivio delle Istanze OnLine del Miur, il docente avrà dieci giorni di tempo per avanzare reclamo in caso di difformità tra il punteggio calcolato al momento della presentazione della domanda di mobilità e quello effettivamente convalidato, oppure potrà reclamare su una mancata precedenza, su errori di tipologia di posto o delle preferenze espresse nella domanda.

In buona sostanza se la notifica è stata recapitata il 17 marzo, il reclamo va presentato, all’ufficio scolastico provinciale di titolarità, entro e non oltre il 26 marzo.

Come verificare lo stato della domanda di mobilità

Entrando nella piattaforma Istanze online con user e password, andando su ”Altri Servizi” si deve scorrere la pagina per arrivare al servizio “Mobilità in Organico di diritto”. L’utente che seleziona il servizio “Mobilità in Organico di diritto” (all’interno dell’area Altri Servizi del portale presentazione istanze on line) andrà ad esplorare un’area finalizzata al monitoraggio dello stato delle domande, all’interrogazione dei dati contenuti in essa e del risultato conseguito dopo le operazioni di mobilità.

Il personale docente che ha presentato domanda di mobilità per l’anno 2022/2023, avvalendosi dei servizi proposti in quest’area, potrà: Interrogare lo stato assunto dalla propria domanda all’interno del processo di mobilità. L’interrogazione avviene utilizzando la funzione di ITER DELLA DOMANDA selezionabile accanto ad ogni domanda;

Si potrà anche interrogare le informazioni complete contenute nella propria domanda, aggiornate con le eventuali rettifiche effettuate dagli uffici competenti. L’interrogazione avviene utilizzando la funzione VISUALIZZA DETTAGLI selezionabile accanto ad ogni domanda;

Si potrà interrogare i punteggi associati a ciascuna domanda, aggiornati con le eventuali rettifiche effettuate dagli uffici competenti. L’interrogazione avviene utilizzando la funzione CALCOLA PUNTEGGIO selezionabile accanto ad ogni domanda;

Una volta arrivati al giorno degli esiti della mobilità, quest’anno il prossimo 17 maggio 2022, si potrà interrogare il risultato del movimento utilizzando la funzione VISUALIZZA RISULTATO selezionabile accanto ad ogni domanda che ha partecipato alle operazioni di mobilità. La funzione è utilizzabile soltanto nel periodo successivo alla data di pubblicazione dei risultati dell’ordine scuola richiesto.