Home Mobilità Mobilità Ata 2021: possibile fare domanda in due province diverse?

Mobilità Ata 2021: possibile fare domanda in due province diverse?

CONDIVIDI
  • Credion

Solo 3 giorni ancora per potere chiedere trasferimento. Nel caso del personale Ata, infatti, la finestra per la domanda di mobilità si chiuderà giovedì 15 aprile.

Ricordiamo che l’unica modalità per presentare la domanda di mobilità volontaria è quella attraverso le istanze online del Ministero dell’Istruzione.

Le domande dei nostri lettori

  1. Sono un assistente tecnico di ruolo (area AR02): è vero che si può fare domanda di trasferimento in due province diverse (una interprovinciale ed una provinciale)? Quale domanda viene presa prima in considerazione? L’interprovinciale o la provinciale? Infine, come preferenze, si possono mettere anche le scuole primarie e di I grado o solo le scuole di II grado?

La risposta dei nostri esperti: sì, si potrebbe fare domanda congiuntamente per la provincia di titolarità e anche per una sola altra provincia. Se soddisfatto nell’interprovinciale, la domanda provinciale decade. Possibile inserire tutti i gradi di Istruzione.

2. Per non perdere la precedenza di rientro nella scuola di titolarità dell’a.s. 2019-2020 dove un anno fa sono risultata perdente posto, nella domanda di mobilità devo inserirla come prima preferenza oppure posso inserirla come seconda, senza perdere la priorità acquisita con la domanda condizionata dell’anno scorso?  

La risposta dei nostri esperti: deve inserirla come prima preferenza. Ma deve anche avvalersi della precedenza del rientro nella sezione preferenze.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

SEGUI LA PLAYLIST SU YOUTUBE

RIVEDI LA DIRETTA

LEGGI ANCHE