Home Personale Mutui ipotecari edilizi, domande all’INPS fino al 10 ottobre

Mutui ipotecari edilizi, domande all’INPS fino al 10 ottobre

CONDIVIDI

I dipendenti pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali del’INPS (in attività di servizio con contratto di lavoro a tempo indeterminato o che siano in pensione, con un’anzianità di iscrizione non inferiore a un anno) hanno la possibilità di richiedere un mutuo ipotecario edilizio.

Secondo il Regolamento per l’erogazione dei mutui ipotecari la durata dei mutui è di 10, 15, 20, 25 o 30 anni, tranne per gli iscritti che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto 65 anni, per i quali la durata massima richiedibile è di 15 anni.

Fino allo scorso anno, le domande andavano presentate dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno.

ICOTEA_19_dentro articolo

Dal 2019 sono invece cambiati i termini per la presentazione delle domande telematiche. Infatti, ora l’istanza, completa della documentazione richiesta, può essere presentata telematicamente dal 15 gennaio al 10 ottobre di ogni anno.

Sul sito www.inps.it, tramite “Accedi al Servizio”, è possibile selezionare la voce “Domande Mutui Ipotecari Edilizi”.

Il nuovo applicativo è accessibile solo con PIN dispositivo o SPID.

CONDIVIDI